Tonici e magri? Ecco 4 programmi di allenamento

Carico il video...

Parola d'ordine: camminare! Scopri per quanto tempo praticare questa attività, che è una vera alleata di benessere e salute

Corsa, cyclette, addominali e pesi: un po’ di sport e di esercizio fisico non solo fa benissimo al nostro corpo e alla nostra tonicità, ma riduce anche il rischio di malattie croniche come quelle cardiache, il diabete e diversi tipi di tumore. Non va dimenticato anche le positive conseguenze sul nostro benessere psicologico.

All’esercizio fisico associa una dieta sana

Gli esperti hanno quindi concluso che l’esercizio fisico da solo non rappresenta la chiave per il controllo del peso, in quanto giocano un ruolo cruciale altri fattori, come per esempio la dieta.

Camminare, camminare, camminare

Per iniziare l’anno col piede giusto – è proprio il caso di dirlo – e magari per smaltire qualche chiletto di troppo accumulato durante le festività natalizie, l’attività migliore da praticare è sicuramente la camminata veloce. Non è necessario allenarsi come se ci si stesse preparando per la maratona di New York: basta seguire un programma attento e ben strutturato, che ci permetterà di rimanere in forma e in salute. Non solo: camminare con costanza riduce anche i fattori di rischio cardiovascolare, migliora il profilo del diabete, abbassa la pressione arteriosa e il colesterolo.

Quanto camminare?

L’ideale sarebbe svolgere questo esercizio fisico per almeno 150 minuti alla settimana. A seconda del tempo che si ha a disposizione, ecco 4 diversi programmi d’allenamento.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Ecco come cucinare per dimagrire

Obesità: le 10 regole per dimagrire

Le persone impulsive ingrassano più facilmente

Sport e esercizio fisico: i benefici per la mente

  • vendita farmaci online
    vendita farmaci online
  • Chiedi un consulto di Medicina dello sport
    CONDIVIDI