Salute

Celiachia: conosci i 9 sintomi?

Chi mangia glutine e soffre di questo disturbo innesca una risposta immunitaria che causa infiammazione e danneggia l'intestino tenue

La Malattia Celiaca o Celiachia è una infiammazione cronica dell’intestino tenue, causata dall’ingestione di glutine in persone geneticamente predisposte. Il glutine è una proteina presente in molti cereali, come l’orzo, la segale e il grano. Se una persona celiaca mangia del glutine, innesca una risposta immunitaria nell’intestino tenue. Man mano che passa il tempo questa reazione produce un’infiammazione che danneggia il rivestimento dell’intestino tenue e impedisce l’assorbimento di alcuni nutrienti, provocando il malassorbimento dei nutrienti.

Le cause della celiachia

La celiachia è una condizione che ha diverse cause. Compare quando contestualmente si assume glutine – in questo caso parleremo di fattore ambientale – e si è geneticamente predisposti – in questo caso parleremo di fattore genetico.

Gruppo San Donato

Non c’è ancora certezza su tutte le altre cause che provocano questa forte risposta immunitaria del corpo, ma sembra giocare un ruolo importante anche l’esposizione precoce al glutine o un’infezione intestinale da rotavirus nel corso dell’infanzia.
La celiachia si associa spesso ad altre malattie autoimmuni, come il diabete di tipo 1, l’artrite reumatoide e la tiroidite, ma anche a sindromi genetiche come la sindrome di Down e quella di Turner.

Diarrea

È uno dei primi sintomi che molte persone vivono prima di ricevere la diagnosi di celiachia. Ricordiamoci, però, che è un campanello d’allarme comune a molte altre condizioni e malattie. Ecco come comportarsi quando abbiamo la diarrea.

Gonfiore

Anche il gonfiore è un altro dei sintomi tipici della celiachia. Questa condizione infatti causa un’infiammazione nel tratto digestivo, che come risultato può far gonfiare l’addome. Anche in questo caso il gonfiore è un segno di molti altri problemi. Puoi provare la dieta FODMAP. Qui invece puoi trovare tutti i rimedi contro il gonfiore intestinale.

Gas intestinale

L’eccesso di gas è un problema digestivo molto comune, anche per chi soffre di celiachia. Anche in questo caso il gas intestinale è un segno di molti altri problemi. Ecco i cibi da evitare se soffrite di meteorismo.

Gruppo San Donato

Spossatezza

Stanchezza e spossatezza colpiscono spesso chi soffre di celiachia. Avviene perché danneggiando l’intestino il nostro organismo fatica ad assimilare vitamine e sali minerali.

Perdita di peso

Un consistente dimagrimento è un altro possibile segno di celiachia. Come per la spossatezza dipende dalla incapacità del corpo di assorbire i nutrienti.

Mancanza di ferro

Anche in questo caso il problema sta nella difficoltà di assorbire i nutrienti. In questo caso si può arrivare all’anemia. Qui puoi trovare quali sono le cause, i sintomi e i rimedi dell’anemia. A volte, quando la mancanza di ferro non è così severa, possono bastare degli interventi sull’alimentazione. Ecco quali.

Stitichezza

La diarrea è uno dei sintomi principali, ma il nostro corpo può reagire anche con la stitichezza. In questa videointervista all’esperto puoi trovare tutti i consigli per affrontarla

Depressione

Uno studio danese che ha analizzato una trentina di ricerche precedenti ha dimostrato che la depressione è più comune negli adulti con la celiachia. Quali sono i sintomi e quali le cure per affrontare questa grave malattia sistemica?

Eruzioni cutanee

La celiachia può causare dermatiti con eruzioni cutanee pruriginose, soprattutto su gomiti, ginocchia e fondoschiena.

 

 

Correlati

Back to top button
Gruppo San Donato