Potassio: ecco perché è fondamentale per la nostra salute

L'importanza del potassio è sottostimata, ma una dieta ricca di questo minerale ha potenti effetti sulla nostra salute

Cos’è il potassio

Il potassio aiuta il nostro corpo a regolare i liquidi, i muscoli e i segnali del sistema nervoso. All’interno del nostro corpo il potassio funzione come un elettrolita. In acqua un elettrolita si dissolve in ioni positivi e negativi che hanno la capacità di condurre energia elettrica. Gli ioni di potassio hanno una carica positiva. Il corpo usa questa elettricità per portare a termine una serie di processi, inclusi l’equilibrio dei fluidi, i segnali nervosi e le contrazioni muscolari. Quindi un basso o alto livello di elettroliti nel corpo possono colpire diverse funzioni cruciali.

Aiuta a regolare l’equilibrio
dei fluidi

Il nostro corpo è costituito principalmente di acqua. Il 40% di questa acqua si trova all’interno della cellule in una sostanza che si chiama fluido intracellulare. Il 60 invece nel sangue, nel liquido spinale e tra le cellule. In questo caso si parla di fluido extracellulare. Per questi liquidi è fondamentale la presenza di potassio e sodio.
Il potassio è il principale elettrolita nel fluido intracellulare, mentre il sodio nell’extracellulare. Sono quindi due minerali essenziali per il corretto funzionamento del nostro corpo.

Fondamentale per il
sistema nervoso

Il sistema nervoso trasmette messaggi attraverso il cervello e il corpo. Questi messaggi sono consegnati sotto forma di impulsi nervosi e aiutano a regolare la contrazione dei muscoli, il battito cardiaco, i riflessi e molte altre funzioni del nostro corpo.

Gli impulsi nervosi sono generati da ioni di sodio quando entrano nelle cellule e da ioni di potassio quando escono. Il movimento di degli ioni cambia il voltaggio della cellula, che attiva l’impulso nervoso.

Assumere la giusta quantità di potassio può aiutare a mantenere sano il sistema nervoso.

Aiuta a regolare i muscoli
e il battito cardiaco

Il sistema nervoso aiuta a regolare la contrazione dei muscoli. Avere livelli di potassio alterati può colpire gli impulsi nervosi, indebolendo la contrazione muscolare. Particolarmente importante è il ruolo del potassio per la salute del cuore, soprattutto in riferimento al battito cardiaco. Ci sono conseguenze negative sia se ne abbiamo troppo, sia se ne abbiamo troppo poco. Quando il cuore non pulsa in modo corretto non riesce a pompare il sangue nel cervello, negli organi e nei muscoli.

Aiuta ad abbassare la pressione alta

L’ipertensione è uno dei principali fattori di rischio per la salute del cuore. Una dieta ricca di potassio può ridurre la pressione alta, aiutando il corpo a eliminare l’eccesso di sodio. Alti livelli di sodio infatti possono aumentare la pressione sanguigna.

Un’analisi fatta dal ministero della Salute svizzero ha dimostrato che aumentare l’assunzione di potassio fa diminuire la pressione sanguigna.

Aiuta a prevenire l’ictus

Diversi studi hanno dimostrato che seguire una dieta ricca di potassio può aiutare a prevenire l’ictus. In particolare uno studio che ha analizzato undici ricerche precedenti ha dimostrato che le persone che mangiano cibi ricchi di potassio abbassano di un quinto il rischio di ictus.

Aiuta a prevenire l’osteoporosi

Diversi studi hanno dimostrato che una dieta ricca di potassio aiuta a prevenire l’osteoporosi riducendo la quantità di calcio espulsa attraverso la pipì.

Una ricerca inglese su donne in pre menopausa ha dimostrato che chi mangia regolarmente cibi che contengono potassio ha una densità ossea più alta nella zona lombare e nel bacino.

Aiuta a prevenire i calcoli ai reni

Il calcio è generalmente presente nei calcoli renali e diversi studi hanno dimostrato che il potassio abbassa i livelli di calcio nelle urine, aiutando quindi a combattere i calcoli renali.

Riduce la ritenzione idrica

La ritenzione idrica avviene quando c’è un eccesso di liquidi nel nostro corpo. È ormai universalmente riconosciuto dalla comunità scientifica che una dieta ricca di potassio sia la giusta terapia contro la ritenzione idrica.

Dove si trova il potassio

Fortunatamente molti cibi contengono questo prezioso minerale. Uno degli alimenti più ricchi sono le foglie della barbabietola. Sono una buona fonte anche le patate dolci, i fagioli, i funghi, l’avocado, il salmone, gli spinaci, il cavolo e le banane.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE 

Il potassio? Ne sono ricche le albicocche disidratate

La frutta disidratata è sempre migliore di quella fresca?

Ecco perché spinaci e avocado mantengono giovane il cervello

Sai quali sono i cibi più idratanti?

  • vendita farmaci online
    vendita farmaci online
  • Chiedi un consulto di Nutrizione
    CONDIVIDI