Pesarsi tutti i giorni aiuta a dimagrire?

pesarsi tutti i giorni

Secondo uno studio americano utilizzare costantemente la bilancia aumenta la consapevolezza di ciò che fa dimagrire

Chi è a dieta la odia, ma in realtà la bilancia è un’alleata quando l’obiettivo è dimagrire. Secondo una ricerca che verrà presentata a Chicago in occasione del congresso dell’American Heart Association, pesarsi tutti i giorni aiuta a perdere peso e a mantenere gli obiettivi di dimagrimento che ci si è imposti.

Il campione e i comportamenti studiati 

Nello studio, condotto da ricercatori dell’Università di Pittsburgh School of Nursing e dell’Università della California, San Francisco School of Medicine, è stato esaminato il rapporto con la bilancia di oltre mille adulti (78% maschi, 90% bianchi, età media 47 anni). Il campione è stato monitorato per 12 mesi per capire se ci fossero correlazioni tra quanto spesso si controlla il proprio peso sulla bilancia e le variazioni di peso stesse. I partecipanti allo studio si pesavano sulla bilancia di casa, senza ricevere particolari indicazioni, interventi dietetici o incentivi da parte dei ricercatori. Dall’analisi dei dati sono emersi diversi profili di comportamento: c’è chi si pesava tutti i giorni, chi non si pesava mai o molto raramente.

Chi si pesava tutti i giorni
calava di peso

I soggetti che non si pesavano mai o al massimo controllavano il peso una volta a settimana, nell’arco dell’anno di monitoraggio non hanno perso peso. Quelli che invece si pesavano 6-7 volte a settimana, alla fine dell’anno di durata dello studio, hanno mostrato un calo ponderale medio dell’1,7% rispetto ai valori basali.

Aumenta la consapevolezza

Secondo i ricercatori, questo significa che monitorare costantemente il peso corporeo aiuta ad aumentare la consapevolezza di come le modifiche comportamentali (alimentazione, attività fisica) possano influenzare la perdita di peso. Anche un altro studio, pubblicato sul Journal of Obesity nel 2015 e durato due anni, aveva raggiunto un risultato simile. Nel primo anno i partecipanti erano dimagriti seguendo una dieta a piacere, ponendosi obiettivi semplici come perdere dall’1 al 10% del loro peso; nel secondo anno, considerato di mantenimento, l’utilizzo quotidiano della bilancia aveva reso tutti più consapevoli del rapporto tra cibo e peso, e questo aveva permesso loro di mantenere il peso forma faticosamente conquistato.

Altre cause delle oscillazioni di peso

Tuttavia, alcuni esperti sostengono che non sempre il controllo costante del peso sulla bilancia aiuti a capire cosa ci fa dimagrire e ad agire di conseguenza. A volte, infatti, le variazioni di peso possono essere causate da fattori che poco hanno a che fare con alimentazione, attività fisica, comportamenti. Ad esempio, ci può essere l’influenza di stress, dell’essere o non essere andati in bagno, dell’orario a cui si è mangiato, eccetera eccetera. Queste oscillazioni sono totalmente casuali e non dipendono dalla nostra buona o cattiva condotta.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Sai quali sono gli sport che ti fanno bruciare di più?

Vuoi perdere due chili in fretta? Guarda come fare

Obesità: tutti gli interventi per dimagrire, i requisiti e le complicanze

I trucchi facili per dimagrire in tutta salute

Chiedi un consulto di Obesità