Web Analytics

Presente nei due terzi della popolazione, inizia ad agire dopo i 65 anni

Dalle tecniche di rilassamento all'esercizio fisico, è importante imparare a gestire l'ansia anche per non avere conseguenze sul piano fisico

Funziona nelle forme iniziali di demenza, così come la pratica della meditazione

Bastano semplici applicazioni gratuite per tenere acceso il cervello e placare l'ansia

I disturbi del linguaggio si possono combattere con lo studio e l'aiuto di un logopedista

In occasione della IX Settimana di prevenzione dell'invecchiamento mentale, Assomensana organizza visite gratuite in tutta Italia e dà i consigli per allenare la mente

Senza attività fisica si riduce il flusso di sangue che irrora il cervello, soprattutto nelle aree più colpite dall'Alzheimer

Aiutare gli altri fa bene sempre, ma farlo quando si superano i 40 anni migliora decisamente il benessere cognitivo. Il picco di benefici si ha dopo i 70 anni

Fluttuazioni importanti nel lungo periodo possono essere “spia” di problemi alla circolazione che cambiano struttura e funzionamento del cervello

Organizzati in 9 Regioni dai geriatri della SIGG, spiegano tutto quello che serve: dalle iniezioni all'igiene quotidiana, dalla somministrazione dei farmaci alla burocrazia

Gli over-50 che mantengono una vita attiva hanno una memoria migliore, un vocabolario più ricco e una maggiore abilità nei ragionamenti

Con l'avanzare dell'età si percepisce più dolore perché l'infiammazione si sviluppa più in fretta e in maniera più intensa

Lasciare il lavoro permette di adottare abitudini di vita più sane: ci si muove di più e si dorme meglio

La compagnia dei ragazzi ha fatto ritrovare nuove energie, affetto ed emozioni in un gruppo di over 65 molti dei quali affetti da demenza

Merengue, bachata, cha cha cha e salsa aiutano a mantenersi in forma e a prevenire diabete, malattie cardiovascolari e ictus

Frequentare gruppi di lettura o l'Oratorio ha effetti del tutto simili a quelli che si ottengono con l'esercizio fisico