L’allattamento al seno rende più intelligenti, istruiti e ricchi

Gli effetti del latte di mamma durano a lungo nel tempo e sono ancora visibili a trent'anni

Piccoli poppanti, adulti rampanti: sembra essere questo il destino dei bambini che vengono allattati al seno. Il latte di mamma dà infatti una marcia in più per affrontare la vita, aumentando la probabilità di diventare adulti più intelligenti, più istruiti e perfino più ricchi.

E’ quanto dimostra una imponente ricerca condotta su oltre 3.000 persone presso l’Università Federale di Pelotas in Brasile. Lo studio, pubblicato su Lancet Global Health, è il primo a indagare gli effetti a lungo termine dell’allattamento materno fino all’età adulta su un campione così vasto e variegato per estrazione sociale.

I ricercatori hanno infatti seguito la crescita di oltre oltre 3.000 bambini nati nel 1982, provenienti sia da famiglie disagiate che da famiglie benestanti con un alto grado di scolarizzazione.

Raggiunti i 30 anni di età, i partecipanti sono stati sottoposti ad un test per misurarne il quoziente intellettivo; inoltre i ricercatori hanno raccolto informazioni sul livello di istruzione conseguito e sul reddito di ciascuno.

Tenendo conto di tutte le possibili variabili in gioco, l’analisi dei dati ha dimostrato che maggiore è la durata dell’allattamento materno (fino ad un massimo di 12 mesi), maggiore risulta il quoziente intellettivo, il livello di istruzione e il reddito dei giovani al compimento dei 30 anni. Ad un allattamento di 12 mesi, per esempio, corrispondono 4 punti in più nel test di intelligenza, 0,9 anni in più di scolarizzazione, ed un terzo del reddito in più rispetto ad un allattamento breve di un solo mese.

«Alla base degli effetti benefici del latte materno sull’intelligenza potrebbero esserci gli acidi grassi a catena lunga contenuti nell’alimento, essenziali per lo sviluppo del cervello», spiega il coordinatore dello studio Bernardo Lessa Horta. «Il fatto che l’allattamento esclusivo al seno sia positivamente correlato al quoziente intellettivo in età adulta, suggerisce che anche la quantità di latte consumato possa giocare un ruolo decisivo».

  • vendita farmaci online
    vendita farmaci online
  • Chiedi un consulto di Neonatologia
    CONDIVIDI