GinecologiaNewsSalute

Posso fare il bagno o la doccia quando ho le mestruazioni?

L'Istituto Superiore di Sanità ha finalmente smentito questo luogo comune. Ecco come mai

Mamme e nonne vi hanno sempre sconsigliato di stare a lungo in acqua durante il ciclo mestruale? Non è raro infatti trovare donne che, anche al giorno d’oggi, credono che farsi una nuotata in piscina o un bagno rilassante nella vasca di casa possano incidere negativamente sul corpo femminile e bloccare pericolosamente il flusso.

Una grande bufala

Contrariamente a quanto si pensa, però, l’acqua non è affatto nemica delle mestruazioni, come sottolinea anche l’Istituto Superiore di Sanità nel sito dedicato alle fake news. Non esiste alcuno studio scientifico, infatti, che dimostri che fare il bagno (in piscina, in mare o nella vasca della propria abitazione) o la doccia durante il ciclo sia deleterio per l’organismo e il flusso stesso.

Gruppo San Donato

Il ciclo rallenta ma temporaneamente

Quando si hanno le mestruazioni, dunque, si può tranquillamente entrare in contatto con l’acqua (anche a lungo), senza che il ciclo ne risenta. Tuttavia è possibile riscontrare un’alterazione momentanea del flusso sanguigno: se l’acqua è fredda, i vasi dell’utero si restringono temporaneamente, facendo diminuire l’emissione di sangue; se, al contrario, l’acqua è calda, i vasi si dilatano e la quantità di sangue espulso aumenta. Si tratta, però, di condizioni transitorie, destinate a essere superate nel giro di pochissime ore.

Pillola contraccettiva e mestruazioni: 10 cose da sapere

In Svezia una canzone per spiegare le mestruazioni ai bambini

“Ho il ciclo, non rimango incinta”. Ecco le bufale sul sesso

Gruppo San Donato

Il ciclo dura troppo ed è abbondante? Scopri se c’è qualcosa che non va

 

Correlati

Back to top button
Gruppo San Donato