Consigli

31 maggio 2016 – Vuoi dimagrire? Scegli le monoporzioni

Chi mangia con quantità controllate perde più peso rispetto a chi seleziona da solo il cibo da portare in tavola

L’eccesso di portate di cibo in tavola e la poca attività fisica sono i principali imputati del sovrappeso e dell’obesità nel mondo. Scegliere autonomamente quanta pasta, carne, insalata o dolce mangiare, infatti, può trarre in inganno anche la persona più attenta.

Quanto mi farà male quella cucchiaiata in più? In realtà, è proprio dalle porzioni in eccesso e troppo abbondanti che può nascere il sovrappeso. Chi vuole perdere peso e combattere l’obesità si dovrebbe quindi affidare a cibi confezionati in singole porzioni.

Gruppo San Donato

Lo ha dimostrato uno studio californiano pubblicato sulla rivista Obesity, che ha rivelato come chi mangia due pasti a porzione controllata perde più peso rispetto a chi seleziona da solo il cibo da mangiare. Non solo: chi segue la dieta a porzioni ha anche visto migliorare i suoi livelli di colesterolo cattivo.

Il motivo di tale ? La riduzione dell’apporto di energia è il fattore chiave per la perdita di peso, ma è difficilmente messo autonomamente in pratica da chi è in sovrappeso: il cibo in monoporzioni controllate, si rivela dunque una strategia vincente.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Obesità, cosa fare contro le cattive abitudini

Gruppo San Donato

Altro che calorie: per dimagrire bisogna contare i bocconi

Latte, yogurt e formaggi proteggono i più piccoli dall’obesità

Volete dimagrire davvero? Fate la dieta per un anno

In due è più facile smettere di fumare, dimagrire e fare attività fisica

Gruppo San Donato

Correlati

Back to top button
Gruppo San Donato