Benessere

Perché devi pulirti la lingua?

In media gli italiani si lavano i denti almeno due volte al giorno, in tanti usano anche il filo interdentale, ma in troppi dimenticano quanto sia importante anche spazzolare la lingua

In realtà la pulizia della lingua è una pratica che veniva molto usata nei secoli scorsi. La medicina ayurvedica già 3000 anni fa la raccomandava ai propri adepti come forma di igiene quotidiana. Questo organo è spesso usato anche per diagnosticare lo stato di salute della persona.

Negli anni però con l’uso massiccio degli spazzolini e dentifrici questa usanza si è un po’ persa. Ecco i motivi per cui è invece necessario non dimenticarsene.

Gruppo San Donato

Pulizia della lingua: 2.000.000.000 di batteri sulla sua superficie

Un recente studio pubblicato sulla rivista scientifica Cell Rep ha fotografato la presenza dei batteri che rivestono la lingua. I ricercatori hanno identificato circa 20 miliardi di microbi. Questi microrganismi creano una sottilissima patina in tutto il cavo orale. Si tratta di un ecosistema ideale per i batteri, anche quelli che sono utili alla nostra salute. È una vera e propria barriera difensiva, ma se non rimossa regolarmente può causare diversi problemi, come carie, caduta dei denti, gengiviti e parodontiti. È inoltre una delle principali cause dell’alitosi.

Pulizia della lingua: spazzolino da denti o nettilingua?

Ci sono diversi strumenti per pulire la lingua. In realtà sia il normale spazzolino da denti, sia i dispositivi appositamente studiati sono efficaci nel ridurre i livelli di batteri. Attenzione a non usare però spazzolini con setole dure, ma solo morbide. Altrimenti si possono acquistare i nettalingua che sono fatti in diversi materiali. Insomma dipende molto dai gusti personali e dalla sensibilità.

Quante volte dobbiamo pulirla?

Questo organo è unico, nel senso che non ne esistono due uguali, un po’ come le impronte digitali ed è anche il muscolo più flessibile del corpo umano. Inoltre è condizionata dal nostro stile di vita. Se siamo fumatori, cosa mangiamo, se prendiamo farmaci o soffriamo di condizioni mediche cambia. Secondo gli esperti è sufficiente lavarla una volta al giorno.

Gruppo San Donato

Pulizia della lingua: attenzione alla lingua nera villosa

A volte notiamo che la nostra lingua cambia colore per tutta una serie di motivi. In genere dipende solo sa cattive abitudini come il fumo di sigaretta o l’eccesso di caffè seguiti da una scarsa igiene orale, ma potrebbe essere anche la lingua nera villosa. Si chiama così perché appaiono delle propaggini che possono avere una lunghezza variabile. Spazzolare la lingua regolarmente è un metodo efficace perché queste situazioni avvengano.

Leggi anche…

Francesco Bianco

Giornalista professionista dal 1997, ha lavorato per il sito del Corriere della Sera e di Oggi, ha fatto interviste per Mtv e attualmente conduce un programma di attualità tutte le mattine su Radio LatteMiele, dopo aver trascorso quattro anni nella redazione di Radio 24, la radio del Sole 24 Ore. Nel 2012 ha vinto il premio Cronista dell'Anno dell'Unione Cronisti Italiani per un servizio sulle difficoltà dell'immigrazione. Nel 2017 ha ricevuto il premio Redattore del Gusto per i suoi articoli sull'alimentazione.

Correlati

Back to top button
Gruppo San Donato