Benessere

Piedi che sudano? Ecco come evitare cattivi odori

Scopri i consigli della farmacista anche per evitare il rischio di micosi

Soprattutto in primavera e in estate, se i piedi sudano bisogna prendere provvedimenti per mantenerli sani, combattere cattivi odori e prevenire il rischio di micosi.

In questo articolo

Gruppo San Donato

Sali deodoranti

La farmacista Francesca Lagormarsino consiglia pediluvi serali con sali deodoranti a base di estratti di timo o rosmarino e lavanda, che mantengono i piedi freschi e morbidi. Non solo il sudore, ma anche l’eccessiva secchezza può favorire il proliferare di batteri (causa di odori sgradevoli) e funghi.

Diabete: la guida completa

Olii essenziali

Sempre per una buona igiene si può diluire in acqua tiepida qualche goccia di olio essenziale di melaleuca (tea tree oil), un antibatterico naturale che si trova anche nelle formulazioni di prodotti in polvere per i piedi dall’effetto deodorante e assorbente unito a estratti di semi di pompelmo, dalle proprietà antimicotiche, antibatteriche, antisettiche. Si possono usare la sera dopo il pediluvio e al mattino prima di infilare le scarpe.

Piedi che sudano: polveri ed estratti

Allo stesso scopo si trovano polveri a base di sali di alluminio ed estratti di essenza di limone. Oppure con oli naturali di eucalipto e rosmarino. Avverte la farmacista: «Quando si notano tra le dita dei piedi, rossori, desquamazioni e si avverte prurito e bruciore bisogna chiedere prima possibile consiglio al farmacista che potrebbe indicare un prodotto antimicotico sotto forma di spray, talco o emulsione oppure indirizzare dal dermatologo». Arrossamenti nelle pieghe della pelle: ecco come curarli

Leggi anche…

None found

Gruppo San Donato

 

Gruppo San Donato

Correlati

Back to top button
Gruppo San Donato