Le 9 mosse per essere pieni di energia

Il logorio della vita moderna, spinge molte persone a sentirsi esauste. Ecco cosa si può fare per migliorare

Dormi di più

La prima mossa è anche la più ovvia, ma la meno ascoltata. Si stima che circa il 30% della popolazione generale dorma poco o male. Questa mancanza di riposo può renderci irritabili, nervosi e naturalmente stanchi. Se non si dorme a sufficienza almeno regaliamoci momenti di relax, come farsi un bagno caldo, leggere un libro o semplicemente mettersi a letto mezz’ora prima rispetto al solito.

Dobbiamo evitare di usare i dispositivi elettronici, primo fra tutti il cellulare. È ormai noto che influisca negativamente sul nostro sonno.

Se è l’ansia o le preoccupazioni a non farci dormire, proviamo con la respirazione profonda, lo yoga o la meditazione.

Riduci lo stress

È piuttosto normale sentirsi stanchi quando si è sottoposti a periodi stressanti. Difficoltà a concentrarsi, i pensieri si accavallano e l’incapacità di spegnere il cervello.

Tutto questo ha un prezzo alto per il nostro benessere fisico e mentale.

Ci sono alcune strategie per ridurre lo stress. Bisogna fare cose che ci piacciono, attività fisica, come una passeggiata in mezzo alla natura. Ottime le tecniche di meditazione o lo yoga.

Se però vi sentite sopraffatti dallo stress, parlatene con un professionista.

Muoviti di più

L’attività fisica regolare è essenziale per ridurre il rischio di sviluppare malattie croniche, come quelle cardiovascolari o il diabete. Se abbiamo uno stile di vita sedentario, un po’ di sport aumenterà anche la nostra energia.

Può sembrare un controsenso, perché se sono stanco non ho voglia di mettermi a fare ginnastica. Sono invece molti gli studi che confermano che i pigri hanno grande giovamento sui livelli di stanchezza con un po’ di esercizio fisico.

Evita di fumare

Fumare è una delle cose peggiori che possiamo fare per la nostra salute. Le tossine e il catrame contenuto nel tabacco delle sigarette riducono l’efficienza dei polmoni. Questo a lungo andare può limitare la quantità di ossigeno trasportata nel nostro organismo, facendoci sentire stanchi.

Limita gli alcolici

Bere alcol è un’altra abitudine che può farci sentire stanchi. Può infatti agire da sedativo e farci sentire assonnati. Proprio per questo molti sono convinti che farsi un “goccetto” prima di andare a dormire possa favorire il riposo. Niente di più falso. Ci fa solo addormentare prima, ma dormire peggio.

Mangia bene

Molto spesso quello che non va è la dieta. Il nostro corpo ha bisogno di energia per andare avanti. Scegliere cibi integrali ad esempio ci rende più forti. Mangiare al contrario gli alimenti processati, quelli cioè preparati industrialmente, non solo ci fa ingrassare, ma ci toglie anche energia.
Anche mangiare poco è un errore, soprattutto saltare i pasti, come la colazione.

Evita gli zuccheri aggiunti

Quando ci sentiamo stanchi ci viene subito la tentazione di uno snack dolce. Errore grave: nel breve termine funziona, ma a lungo andare ci toglie energia.

Questo accade perché i cibi che contengono molti zuccheri, ne fanno impennare velocemente i livelli nel sangue. Il corpo reagisce rilasciando molta insulina per abbassare gli zuccheri. Queste oscillazioni causano stanchezza.

Sempre idratati

Bere acqua è fondamentale anche in questo caso. La disidratazione infatti colpisce la funzione del cervello, abbassando umore ed energia.

Sii sociale

Le relazioni sociali sono estremamente importanti per mantenere alto l’umore e in forma la salute. Nelle aree del mondo dove generalmente vivono gli ultra centenari, uno dei fattori comuni è la forte rete sociale.

L’isolamento sociale può causare invece stanchezza, soprattutto quando si invecchia.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Sei stanco? Fai le scale: danno più energia di un caffè

Cardiologi: mai un pisolino oltre i 40 minuti

La colazione ideale: come renderla sana e nutriente

A piedi o in bici: non fatevi fermare dallo smog

Chiedi un consulto