Capelli: cosa fare e non fare in vista della spiaggia

Evitare colpi di sole,
tinte più chiare o permanenti

Più andiamo verso l’estate con i capelli forti, più i capelli resisteranno agli insulti ambientali dell’estate: sole, mare e acqua, soprattutto quella della piscina. «Evitiamo di fare colpi di sole, di schiarire i capelli e o di fare la permanente prima dell’estate – consiglia Bianca Maria Piraccini, professore associato all’Università di Bologna ed esperta in malattia dei capelli e delle unghie (puoi chiederle un consulto qui) – Sono tutte procedure cosmetiche che danneggiano e stressano i capelli». La stessa raccomandazione non vale per la colorazione più scura. «Se tolgo il colore danneggio il capello e rischio di esporlo ai fattori ambientali già indebolito; se invece appongo il colore queste non accade» spiega l’esperta.

Prendi integratori alla biotina

Per rinforzare i capelli è molto valida l’opzione degli integratori. «Uno dei principi attivi più utili è la biotina, cioè la vitamina H, che ha un effetto positivo sul fusto dei capelli» spiega Piraccini.

Usa poco la piastra e il ferro

Prima e durante il periodo estivo è più semplice rinunciare alla piastra e al ferro per la messa in piega perché il caldo permette di lasciare asciugare i capelli al sole. «Piastre e ferri causano uno shock termico: i capelli sono fatti di proteine e il caldo le denatura». La situazione cambia leggermente in base al tipo di capello: «se si hanno capelli grossi, ci si può permettere di piastrarli più spesso, perché sono resistenti; chi invece ha i capelli fini rischia di rovinarli».

Lava i capelli tutti i giorni

Il lavaggio quotidiano o a giorni alterni non è dannoso né per i fusti né per il cuoio capelluto. Ovviamente non esiste una regola universale, ma tendenzialmente il lavaggio deve avvenire al bisogno, cioè quando si avverte che i capelli sono spenti, pesanti e non tengono più la piega. Che i lavaggi frequenti possano, a lungo andare, far cadere i capelli è infatti un falso mito. A indebolire la chioma possono essere, piuttosto, i detergenti troppo aggressivi che, se usati con regolarità, rovinano e indeboliscono il capello.

Prodotti delicati

Se i lavaggi sono quotidiani o quasi, bisogna quindi optare per shampoo delicati, con un pH neutro intorno a 5, specifici per ciascun tipo di cuoio capelluto e capello. È fondamentale, poi, utilizzare sempre un balsamo, soprattutto se si hanno i capelli medio-lunghi: questo prodotto è prezioso perché forma una cuticola protettiva intorno ai fusti, preservandoli dai danni meccanici, chimici e atmosferici che possono subire nell’arco della giornata.

In spiaggia porta oli e spray

Una volta in spiaggia, invece, quali sono i prodotti da mettersi in borsa? Come spiega Piraccini, «bisogna proteggere due parti: il fusto del capello e il cuoio capelluto». Per il fusto utilizzare un olio oppure un prodotto in gel o spray, da distruibuire su tutta la lunghezza del capello. Lo stesso prodotto deve raggiungere anche il cuoio capelluto, che non è fatto per essere esposto al sole. «A maggior ragione se una persona ha i capelli molto radi oppure sta tanto in acqua, dal momento che i capelli bagnati si schiacciano e rendono la pelle più vulnerabile. E ogni infiammazione della pelle della testa può far perdere i capelli». Consigliato per la protezione dei capelli anche un cappello.

In spiaggia puoi lavarti
con l’acqua fredda

In spiaggia non è raro trovare la doccia con la sola acqua fredda, ma, come conferma l’esperta, non è un problema usarla anche per farsi lo shampoo. «L’importante è togliere la salsedine o l’acqua della piscina dai capelli così da ridurre il tempo di contatto da queste due sostanze dannose». L’unica differenza è nel caso si usi anche il balsamo. «Mentre lo shampoo si sciacqua facilmente sia con l’acqua calda che fredda – conclude Piraccini – il balsamo si toglie meglio con quella calda perché contiene sostanze più grasse»

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Ti cadono i capelli? Prova la mela annurca

Capelli: ecco come cambiano in base alle variazioni ormonali

Capelli, unghie, pelle: 10 errori che non sai di commettere

Tinta per capelli e tumore al seno: nessuna prova scientifica

  • vendita farmaci online
    vendita farmaci online
  • Chiedi un consulto di Dermatologia
    CONDIVIDI