Diabete in gravidanza: sai qual è la causa?

Carico il video...

In Italia, ogni anno, una donna su sette sviluppa questo disturbo metabolico. L'esperto Enrico Ferrazzi spiega quali sono le motivazioni

Nonostante sia la patologia che colpisce più frequentemente le donne in gravidanza, non c’è tanta consapevolezza su cosa voglia dire avere il diabete gestazionale e fare prevenzione per ottenere una diagnosi precoce. Ma quali sono le cause? L’esperto Enrico Ferrazzi, professore ordinario di Ostetricia e Ginecologia, Università degli Studi di Milano e Coordinatore Area Medicina Materno-Fetale SIGO, nella videointervista ci spiega qual è la condizione che durante la gravidanza favorisce l’insorgenza del diabete.

Un campanello d’allarme

Poche donne sanno che il diabete gestazionale può essere un campanello d’allarme su quella che sarà la loro salute futura. Anche se nel 90% dei casi il disturbo metabolico si risolve dopo il parto, questo non significa che sia un segnale innocuo. Più della metà delle donne con diabete gestazionale, infatti, sviluppa quello di tipo 2 entro cinque-dieci anni.

Diffusione

In Italia, ogni anno, sono circa 40.000 le gravidanze complicate dal diabete. Nel 15-16% dei casi si tratta di diabete gestazionale. I dati sono aumentati negli anni a causa della diffusione di stili di vita scorretti, in linea con quello che accade con la diffusione del diabete di tipo 2.

La gestione del diabete gestazionale

Per aiutare le donne a monitorare e a gestire il diabete in gravidanza è stata approvata quest’anno una tecnologica innovativa. Si tratta del sistema di monitoraggio FLASH del glucosio FreeStyle Libre (che è stato il primo Flash Glucos Monitoring arrivato in commercio nell’ottobre 2014). Dal momento che le donne con diabete in gravidanza devono misurare il glucosio dalle quattro alle dieci volte al giorno (perché sono particolarmente a rischio di ipo e iperglicemia), il nuovo strumento consente alle donne di controllare i livelli di glucosio senza frequenti punture al dito, ma semplicemente tramite un sensore applicato sulla parte posteriore del braccio.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Diabete in gravidanza: le patate sul banco degli imputati

Prediabete sempre più diffuso: sai cos’è?

Gravidanza? Ecco a quali cibi stare attente

Gli omega-3 del latte materno proteggono dal diabete

  • vendita farmaci online
    vendita farmaci online
  • Chiedi un consulto di Diabetologia
    CONDIVIDI