7 cibi che ti tolgono energia

I livelli di energia salgono e scendono durante la giornata. Una serie di fattori può accelerare questa condizioni. Tra questi, il cibo occupa una parte molto importante

Pane, pasta e riso bianchi

La farina è ricca di carboidrati, che forniscono al corpo una buona dose di energia.

Purtroppo le farine bianche, che sono processate industrialmente, possono fare danni ai nostri livelli di energia.

Un po’ dipende dal fatto che la stragrande maggioranza della fibra sia tolta. Senza fibra la pasta e il pane tendono a essere digerite e assorbite più velocemente rispetto ai cereali integrali.

Così tendenzialmente un pasto ricco di farine processate crea di solito un picco dei livelli di zucchero e quindi di insulina nel sangue, seguito da un calo di energia.

Le farine bianche hanno anche poco germe, che contiene molte vitamine del gruppo B, fondamentali per trasformare il cibo in energia.

Cereali e yogurt con zuccheri aggiunti

Molti alimenti che vengono venduti sul mercato contengono zuccheri aggiunti, che sono sono consumati spesso posso far scendere i livelli di energia.

Ad esempio, molti pensano che mangiare cereali mangiati a colazione sia un buon modo per avere energia. Diverse varietà però hanno molto zucchero aggiunto. Basti pensare che spesso la metà dei carboidrati in questi prodotti è costituito da zucchero.

Il mix di zucchero e poca fibra provocano un picco di glucosio nel sangue e poi un calo significativo.

Alcolici

Uno dei effetti più conosciuti dell’alcol è quello di rilassare chi lo beve.

Un bicchiere di vino rosso a cena può essere un bel compromesso. Bere di più invece riduce la qualità e la durata del sonno, facendoci riposare male, anche se ci fa addormentare prima.

La mattina dopo i nostri livelli di energia però sono bassi se abbiamo esagerato con i bicchieri.

Caffè

Se consumato con moderazione il caffè ha effetti positivi sul fisico e sulla mente.

La caffeina è in grado di regalarci anche una sferzata di energia. Bere però spesso caffè produce una tolleranza, che a mano a mano riduce i suoi effetti.

Troppa caffeina influisce sul riposo, facendoci alzare la mattina con livelli di energia scarsi.

Energy Drink

Gli energy drink danno una sferzata di energia in poco tempo. Diversi studi hanno dimostrato che possono far aumentare l’energia e la concentrazione di circa il 24%, oltre a ridurre la sonnolenza.

Il loro grande limite è che contengono enormi quantità di zuccheri: fino a dieci cucchiaini in una sola lattina.

Come detto prima gli zuccheri aggiunti sono nemici dell’energia.

Come avviene per il caffè, tra l’altro anche per gli energy drink, se ne beviamo spesso diventiamo tolleranti. Così ci servono sempre più energy drink per avere energia. In più spesso contengono molta più caffeina del caffè.

Fast food

Mangiare i cibi che generalmente vengono collegati al fast food abbassa i livelli di energia. Questo perché sono ricchi di grassi e poveri di fibre, due fattori che possono rallentare la digestione.

Questa situazione riduce la velocità con la quale i nutrienti energetici entrano lentamente nel corpo, ritardando l’effetto che ci aspettiamo dopo aver mangiato.

Hanno anche pochi sali minerali, vitamine e altri nutrienti importanti.

Cibi light

Spesso per uno snack molte persone si concedono la versione light dei loro alimenti preferiti, pensando che sia una scelta più salutare. Inserirli troppo spesso nella dieta porta a un numero di calorie insufficienti, che riduce i livelli di energia.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE 

Mangiare cereali integrali fa dimagrire. Ecco perché

Come faccio a mangiare meno zuccheri? Tutti i consigli

Marco Bianchi: «I cereali migliori? Quelli integrali e vi spiego perché»

Sei vegetariano ma mangi cereali raffinati e zuccheri? Metti a rischio il tuo cuore

  • vendita farmaci online
    vendita farmaci online
  • Chiedi un consulto di Nutrizione
    CONDIVIDI