Hai il diabete? Vai dal dentista

C'è uno stretto legame tra diabete e parodontite. Se scoprite di avere la glicemia alta andate a fare una visita di controllo

Prevenzione

Per evitare la parodontite ci sono quattro consigli da seguire:
1) Lavare i denti per 4-5 minuti invece dei 2 minuti standard e almeno 2 volte al giorno.
2) Usare lo spazzolino elettrico anziché quello manuale, ma senza premere troppo contro i denti per non rovinarne lo smalto.
3) Preferire gli scovolini interdentali al posto del classico filo.
4) Utilizzare il collutorio antiplacca solo se prescritto.

Sintomi

La parodontite può rimanere a lungo asintomatica, ovvero senza sintomi. Comunque è il sanguinamento gengivale il primo sintomo che va subito comunicato al medico.

Quanti sono i casi

Milioni di casi di diabete e parodontite non sono diagnosticati, rendendo ancora più difficile la cura una volta che le due malattie saranno manifeste.

Diabete e gengive

Chi ha il diabete ha un rischio tre volte superiore di sviluppare un’infiammazione alle gengive o, se già ne soffre, di vederla peggiorare.

Parodontite e diabete

È vero anche il contrario: gli 8 milioni di italiani con una parodontite grave, a cui se ne aggiungono altri 12 con segni di infiammazione gengivale, hanno una maggiore probabilità di ammalarsi di diabete o, se sono già malati, di controllare peggio la glicemia, esponendosi al pericolo di complicanze.

Se hai il diabete vai dal dentista

Se viene diagnosticato il diabete è necessario fare subito una visita dal parodontologo e sottoporsi a un regolare monitoraggio, per evitare che si sviluppi la malattia o per intercettarla precocemente e poterla curare con successo

Sondaggio parodontale

È il dentista che deve fare la diagnosi precisa di parodontite attraverso appunto il sondaggio parodontale, un esame per verificare lo stato di salute delle gengive. Dura pochi minuti ed è poco invasivo. 

Terapia

In caso di parodontite il dentista darà una terapia adeguata che dev’essere seguita alla lettera.

Dentista e diabete

Spesso è proprio il dentista a scoprire che il paziente oltre alla parodontite ha anche il diabete attraverso il racconto dei sintomi della persona che ha in cura.

Stili di vita

È sempre fondamentale avere ben presente che una dieta equilibrata e fare attività fisica sono gesti essenziali sia per contrastare il diabete, ma anche per avere un sorriso più sano.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE 

Vuoi evitare la parodontite? Ecco cosa devi fare

Gengive in salute? Occhio al cibo!

Perché ho i denti sensibili?

10 consigli a prova di scienza per denti al top

Chiedi un consulto di Diabetologia
CONDIVIDI