Menopausa: la terapia ormonale migliora la sessualità

menopausa

I cerotti con estrogeni, applicati sulla pelle della donna, diminuiscono il dolore durante il rapporto sessuale e aumentano la lubrificazione

La terapia ormonale a base di estrogeni, somministrata con un cerotto applicato direttamente sulla pelle, potrebbe migliorare nettamente la vita sessuale delle donne in menopausa (soprattutto precoce).

Lo studio

A dirlo sono i ricercatori della Yale School of Medicine che, in uno studio pubblicato sulla rivista JAMA Internal Medicine, hanno raccolto dati interessanti sull’argomento. In particolare, sono state prese in esame 670 donne di età compresa tra i 42 e i 58 anni, per le quali erano trascorsi circa tre anni dall’ultimo ciclo mestruale. Le persone sono state divise casualmente in due gruppi: a uno è stata somministrata una terapia orale a base di estrogeni, all’altra un placebo. Inoltre, periodicamente le donne dovevano rispondere a un questionario su alcuni aspetti della funzione e dell’esperienza sessuale (come, ad esempio, desiderio, eccitazione, lubrificazione, orgasmo, soddisfazione e dolore).

I risultati

Dai risultati è emerso che il trattamento transdermico era associato a un miglioramento complessivo della funzione sessuale rispetto al placebo, in particolare nell’aumento della
lubrificazione e la riduzione del dolore, disturbi che spesso interessano la donna nel periodo che segue la menopausa.
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE
Chiedi un consulto di Menopausa
CONDIVIDI