Vuoi prevenire le rughe? È tutta una questione di idratazione

Uno studio scientifico conferma che le rughe non dipendono tanto dalle espressioni e dal livello di collagene, quanto dall’idratazione cutanea. Scopri i consigli per mantenere la cute ben idratata

La conferma della scienza 

La parola d’ordine per contrastare l’insorgenza delle rughe è idratazione. Lo confermano i ricercatori dell’Università di Southampton e dell’Università di Cape Town in Sud Africa, che dalle loro indagini hanno rilevato come le rughe non dipendano tanto dall’attività facciale o dal livello di collagene, ma dall’idratazione cutanea.

Mantenere lo strato superficiale idratato

I livelli di umidità nella nostra pelle giocano un ruolo decisivo nello sviluppo delle rughe. Più lo strato corneo (che è lo strato di pelle più esterno, quello con le cellule morte) diventa secco, più le micro rughe superficiali diventano profonde. Lo strato corneo si secca soprattutto in seguito a condizioni ambientali molto asciutte, come ad esempio la permanenza in una stanza riscaldata o durante un lungo viaggio in aereo.

Il ruolo dello strato corneo

«Lo strato più esterno della nostra pelle è composto principalmente da cellule morte legate da lipidi – spiega Georges Limbert, autore principale della ricerca – Questo strato svolge un ruolo chiave nel determinare le caratteristiche delle micro-rughe della pelle, anche nelle persone più giovani. In pratica, riducendosi l’umidità relativa, questo strato esterno diventa più secco e più rigido e quando questo accade, le micro-rughe sulla superficie della pelle, indotte da azioni dei muscoli facciali come il sorriso, diventano molto più profonde, più grandi e più visibili». Il consiglio degli esperti? Mantenere la pelle idratata.

Quanto bere al giorno

L’acqua è un vero e proprio alimento perché contiene sali minerali importanti per la nostra salute, a partire dal calcio. Secondo i Livelli di assunzione raccomandati di nutrienti ed energia (Larn) si dovrebbe assumere 1 ml di acqua per calorie di cibo. Il consiglio degli esperti è, dai 18 anni in poi, di bere 2.000 ml al giorno le donne, 2.300 ml al giorno le donne in gravidanza e 2.700 ml al giorno le donne in allattamento

Indispensabile la vitamina A

La vitamina A ha un ruolo da protagonista nel benessere della pelle perché migliora l’idratazione cutanea. Ma quanta ne serve? 700-800 microgrammi al giorno è la quantità raccomandata e per essere certi di assumerla il consiglio è di mangiare due uova oppure una porzione di carne; ma potete anche preparare sughi per la pasta e macedonie rispettivamente con verdura e frutta di colore giallo-arancione, ricche di carotenoidi, precursori della vitamina A. Buone fonti di vitamina A e suoi precursori sono le carote, le albicocche secche, la zucca e anche i pomodori maturi.

Pesca e albicocca in crema

Bottega Verde, Estratti di Bellezza Crema Fresca Idratante con pesca e albicocca (50 ml - 19,99 euro)

Acqua sulla pelle

Nuxe, Aquabella® Emulsione idratante (50ml - 25,90 euro)

L’idratazione dell’aloe vera

Leocrema Crema Multiuso Idratante con Aloe Vera (150ml - 2,39 euro)

L’acido ialuronico trattiene l’acqua

Caudalie Masque-Crème Hydratant con acido ialuronico (75ml - 22,70 euro)

Idratazione 24 ore

CeraVe Crema Idratante (50 ml - 5 euro) DISPONIBILE DA APRILE 2018

Crema con olio di moringa

Comfort Zone Hydramemory Cream (60 ml - 62 euro)

Idratante alle rose

Acqua alle Rose Crema Senza Età

Idratazione non-stop 

Yves Rocher Crema Ricca Idratazione non-stop 48 ore (50 ml - 9,95 euro)

Un concentrato di vitamina

SkinCeuticals Hydrating B5 (30 ml - 65 euro)
  • vendita farmaci online
    vendita farmaci online
  • Chiedi un consulto di Dermatologia
    CONDIVIDI