Ami stare sveglio fino a notte fonda? Rischi grosso

Dormire un po' più in basso 

Per la prima volta una ricerca che ha analizzato i comportamenti legati al sonno di quasi 500.000 persone lega lo stare svegli fino a tardi a una possibilità maggiore di morire prematuramente

Se siete tra chi adora stare sveglio fino a tardi per poi fare molta fatica ad alzarsi dal letto la mattina, attenti. I cosiddetti gufi hanno un rischio più alto di morire rispetto a chi va a letto e si sveglia presto, insomma le allodole.

Gufi alzano il rischio di morte prematura del 10 per cento 

A rivelarlo è un nuovo studio della Northwestern Medicine e dell’Università del Surrey in Gran Bretagna. I risultati sostengono che i gufi hanno il 10% di possibilità in più di morire rispetto alle allodole.

Analizzati i dati di quasi mezzo milione di persone 

I ricercatori hanno monitorato le abitudini del riposo di 433.268 persone fra i 38 e i 73 anni. I partecipanti sono stati monitorati per più di sei anni.

Il mondo è più adatto alle allodole

«I nottambuli che cercano di vivere in un mondo che oggi sembra più adatto alle allodole possono incappare in conseguenze serie per la salute» ha spiegato Kristen Knutson, uno dei coordinatori dello studio.

Studi precedenti mettono in guardia sui rischi per il cuore 

Alcune ricerche precedenti si erano concentrate sui più alti tassi di disfunzione metabolica e malattie cardiovascolari, ma questo è il primo a considerare il rischio di mortalità. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Chronobiology International.

Il parere degli esperti

«Questo è un problema di salute pubblica che non può più essere ignorato» afferma Malcolm von Schantz, professore di cronobiologia all’Università del Surrey. «Dovremmo discutere se consentire ai gufi di iniziare e finire il lavoro più tardi se possibile. Abbiamo bisogno di più ricerche su come aiutare i nottambuli a far fronte allo sforzo maggiore necessario a mantenere il loro orologio biologico in sincronia con il tempo solare».

«Potrebbe essere che le persone che si svegliano tardi hanno un orologio biologico interno che non corrisponde al loro ambiente esterno» aggiunge Knutson.

Errori negli stili di vita dei gufi 

Insomma, a comportare rischi gravi potrebbe essere lo stress psicologico, il fatto di mangiare nel momento sbagliato per l’organismo, non riuscire ad essere abbastanza attivi, o non dormire a sufficienza. Ci sono una varietà di comportamenti non salutari legati al fatto di fare molto tardi da soli.

Ora gli esperti vogliono capire se sia possibile intervenire sui gufi per spostare il loro orologio biologico.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE 

Ecco i 9 falsi miti legati al sonno

Quante ore e come devi dormire? Ecco tutte le risposte

Ho le apnee del sonno e russo tanto: come mi curo?

Cambiare aria in camera da letto favorisce il sonno

Chiedi un consulto di Medicina del sonno