Hai mangiato troppo? Il canarino col limone funziona

La bevanda che prevede l'utilizzo della scorza dell'agrume è un digestivo naturale molto efficace. Ecco come prepararla

Se hai qualche problemino di stomaco, hai mangiato troppo o magari proprio non riesci a digerire quel piatto che sembrava tanto buono, c’è un rimedio naturale che puoi provare: il canarino. La bevanda a base di scorza di limone ha ottime proprietà digestive.
Le qualità dell’agrume giallo non si fermano certo alla polpa. Perché dunque buttarlo dopo averlo spremuto? «La scorza è composta anche da oli e può essere usata come digestivo con l’acqua bollente», spiega Roberto Volpe, nutrizionista del Consiglio nazionale delle ricerche (puoi chiedergli un consulto). È il canarino, rimedio casalingo per chi ha mangiato troppo.

Una ricetta classica prevede per una tazza:
• 1 limone non trattato
• acqua bollente
• 1 foglia di alloro.
Lava bene il limone e asciugalo, taglia la buccia, non arrivando alla parte bianca, magari con un pelapatate, e immergila per dieci minuti con l’alloro nella tazza con l’acqua bollente. L’ideale sarebbe bere la pozione digestiva mentre è ancora calda.
Alvise Losi – OK Salute e benessere

Chiedi un consulto
CONDIVIDI