Benessere

È sbagliato togliere le pellicine intorno all’unghia?

La tendenza è quella di spingere indietro le cuticole con i bastoncini di legno o di tagliarle con le forbicine: la dermatologa ci spiega se possiamo farlo

C’è chi le rosicchia, chi le taglia con le forbicine e chi ricorre all’aiuto dell’estetista per eliminarle: le pellicine (o cuticole), che sono le sottili pellicole cutanee che si trovano ai bordi delle unghie, sono spesso considerate antiestetiche e quindi diventano oggetto di piccole “aggressioni”.

È sbagliato tagliarsi le pellicine intorno all’unghia?

«Sì, è sbagliato e dannoso» conferma Bianca Maria Piraccini, professoressa associata di dermatologia all’Università di Bologna ed esperta in malattie di unghie e capelli (puoi chiederle un consulto qui). «Le pellicine che troviamo intorno alle unghie svolgono un compito ben preciso, cioè saldare la cute del dorso del dito alla lamina ungueale, proteggendo la matrice dall’arrivo di acqua, polvere e agenti microbici che potrebbero creare infiammazioni. Per questo motivo è necessario “conservarle”, anche se la tendenza è quella di spingerle indietro con un bastoncino o toglierle con forbicine e tronchesino» continua Piraccini.

Gruppo San Donato

Cosa possiamo fare quando sono troppo visibili?

Come suggerisce la dermatologa, nel caso in cui le cuticole fossero troppo estese e visibili, potremmo approfittare di un bagno caldo, che le ammorbidisce, e fare un po’ di pressione con il pollice avvolto in un asciugamano. In questo modo, la radice dell’unghia non subisce alcun trauma. L’importante, poi, è spalmarsi una buona crema idratante su mani e unghie, più volte al giorno.

Chiara Caretoni

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Fa male tenere sempre lo smalto?

Gruppo San Donato

Ti mangi le unghie? Metti uno smalto repellente

Le macchie bianche sulle unghie indicano una carenza di calcio?

Unghie: meglio la lima in cartone o in metallo?

Gruppo San Donato

Correlati

Back to top button
Gruppo San Donato