Alimentazione

Pancia gonfia? Impara a non mangiare l’aria

Pancia gonfia: 8 consigli per limitare l'accumulo di gas nello stomaco ed evitare di avere l'addome come un pallone. Dalla velocità con cui consumi il pranzo ai chewing gum, scopri a cosa devi fare attenzione se soffri di meteorismo

Quando la pancia è gonfia come un pallone, all’origine può esserci un problema di meteorismo, il disturbo gastrointestinale provocato dall’accumulo di gas che è dovuto solo per il 20% ai cibi e per il resto dall’aria che si ingerisce deglutendo e mangiando.
La strategia di attacco contro la pancia gonfia prevede allora, oltre all’attenzione all’alimentazione, una serie di accorgimenti per limitare l’ingestione eccessiva di aria che va a finire nello stomaco. Aria nella pancia? Leggi tutte le cause e tutti i rimedi.

In questo articolo

Gruppo San Donato

Pancia gonfia: i consigli da seguire

Ecco quali sono i consigli da seguire, suggeriti da Maurizio Vecchi, Direttore di Unità Operativa Complessa Direttore della Scuola di Specializzazione in Malattie dell’Apparato Digerente del Policlinico di Milano

1. Non divorare il cibo, ma consuma sempre i pasti lentamente, perché con la fretta rischi di ingerire molta aria. Tra l’altro questo aiuta anche ad avere meno fame. Il cervello impiega più o meno una ventina di minuti a dare il segnale di sazietà. Quindi se decidiamo di mangiare più lentamente non solo saremo in grado di ingoiare meno aria, ma avremo anche meno fame.

2. Evita di parlare troppo mentre mangi.

3. Cerca di non masticare a lungo il chewing gum. Qui puoi trovare tutti i pro e i contro sulle gomme da masticare.

Gruppo San Donato

4. La tensione porta a deglutire spesso, aumentando il rischio di ingoiare troppa aria. Se sei stressato, impara a rilassarti, per esempio con lo yoga o con un esercizio di grounding.

5. Fare due passi dopo il pasto aiuta, perché anche una breve camminata può favorire la digestione.

6. Non solo la sigaretta fa male alla salute, ma aspirare il fumo fa aumentare la formazione di aria nella pancia.

7. Quando il problema del meteorismo si manifesta di frequente, è utile assumere prodotti a base di carbone vegetale e simeticone, due sostanze assorbenti che possono aiutare contro il gonfiore intestinale e le conseguenti emissioni di gas. Sono in vendita senza bisogno di ricetta in farmacia e in erboristeria, e vanno assunti in dosi abbondanti, seguendo quanto riportato nel foglietto illustrativo, per una o più settimane. Non hanno controindicazioni particolari, ma vanno evitati nel caso si stiano assumendo farmaci salvavita, che potrebbero essere resi inefficaci.

8. Il meteorismo può comparire anche in pazienti affetti da sindrome del colon irritabile, subocclusione intestinale o sindrome dell’ansa cieca; l’aerofagia può essere associata alla dispepsia (dolori allo stomaco spesso associati allo stress). Quindi, sempre meglio fare una visita dal gastroenterologo per escludere queste malattie.

Leggi anche…

None found

Correlati

Back to top button
Gruppo San Donato