DiabeteSalute

Chi ha il diabete di tipo 2 rischia di sviluppare fino a 57 altre malattie

Il più imponente studio mai realizzato sull'argomento mette in luce quanto sia pericolosa la diffusissima malattia e quanto sia necessario puntare tutto sulla prevenzione

Diabete e rischi per la salute. Da decenni la ricerca scientifica si concentra sulle conseguenze della salute generale in chi convive con questa condizione. Le persone con il diabete di tipo 2 hanno un alto rischio di altre 57 condizioni cliniche, incluso cancro, malattie renali e patologie neurologiche. La notizia arriva dal più ampio studio mai svolto su questo argomento.

Milioni di italiani soffrono di diabete di tipo 2, uno su tre non sa di averlo

In Italia il ministero della Salute stima che i nostri connazionali che convivono con il diabete tipo 2 sono circa il 5% della popolazione, cioè oltre 3.000.000 di persone. Il dato è sottostimato. Gli esperti sostengono che ci potrebbero essere un altro milione di persone che hanno la patologia, ma ancora non lo sanno. Qui puoi scoprire i sintomi del diabete.

Diabete e rischi per la salute: la malattia peggiora sensibilmente la qualità della vita

Ora uno studio dell’Università di Cambridge mette in luce quali sia il rischio di sviluppare anche altre malattie insieme al diabete. I ricercatori hanno sottolineato che alla luce di questi risultati diventa ancora più urgente la prevenzione di questa malattia.

Il team in forza alla prestigiosa università inglese hanno analizzato i dati di 3.000.000 di persone. I ricercatori hanno preso le informazioni dalla UK Biobank, che raccoglie dati sulle condizioni di salute di milioni di cittadini britannici.

Lo studio è osservazionale. Questo significa che il gruppo di lavoro non ha indagato i motivi, ma si è limitato a dare dei risultati statistici.

Gruppo San Donato

Diabete e rischi per la salute: ecco gli aumenti di probabilità più significativi

Chi ha questo tipo di diabete ha un rischio più alto di:

Se si guardano le condizioni circolatorie, rischiano di avere 23 dei 31 problemi cardiaci conosciuti.

Lo studio si è concentrato sulle persone sopra i 30 anni. Si è scoperto che il rischio più alto colpisce le persone che abbiano avuto la diagnosi prima dei 50 anni.

Prevenzione del diabete

Il diabete di tipo 2 è considerato una malattia cronica, anche se alcune ricerche stanno sostenendo ultimamente che seguendo una dieta particolarmente rigida sia possibile renderlo reversibile. In attesa di ulteriori e decisive conferme, il modo migliore è fare in modo di non svilupparlo. Questa malattia è legata a doppio filo al sovrappeso e alla sedentarietà. Va da sé che una sana alimentazione è una delle chiavi migliori per tenere lontana questa pericolosa patologia.

Secondo le linee guide dei diabetologi americani perdere in un anno circa sei chili riduce del 58% il rischio di ammalarsi di diabete. Una ricerca dell’università John Hopkins ha dimostrato che l’unione di una dieta alla ginnastica aiuta molto: il rischio di diabete cale dell’80 per cento.

Leggi anche…

Francesco Bianco

Giornalista professionista dal 1997, ha lavorato per il sito del Corriere della Sera e di Oggi, ha fatto interviste per Mtv e attualmente conduce un programma di attualità tutte le mattine su Radio LatteMiele, dopo aver trascorso quattro anni nella redazione di Radio 24, la radio del Sole 24 Ore. Nel 2012 ha vinto il premio Cronista dell'Anno dell'Unione Cronisti Italiani per un servizio sulle difficoltà dell'immigrazione. Nel 2017 ha ricevuto il premio Redattore del Gusto per i suoi articoli sull'alimentazione.
Back to top button
Gruppo San Donato