Malattie genetiche rare: ecco la nuova campagna Telethon

Carico il video...

L'iniziativa della Fondazione è supportata da un video e da una raccolta fondi alla quale tutti possono aderire fino al 30 settembre

È il primo giorno di scuola, suona la campanella e Christian è pronto a tornare sui banchi. Il bambino, che segue le lezioni, gioca e corre felice nei corridoi, raccoglie segretamente oggetti, disegni e fiori, che poi infila in un secondo zainetto. Tutto ciò finisce poi nelle mani di Guenda, la sorellina costretta in un letto d’ospedale senza la possibilità di frequentare coetanei e maestre.

La campagna Telethon

La storia di Guenda e di suo fratello, interpretato dall’attore Christian Marconcini, è al centro del video della nuova campagna #andarelontano di Fondazione Telethon, che racconta il legame di due fratelli, in attesa che la bambina possa vivere le stesse esperienze. Guenda, infatti, è nata con l’ADA-SCID, una grave patologia del sistema immunitario, ma grazie alla terapia genica messa a punto dai ricercatori dell’Istituto di Milano, anche lei potrà frequentare la scuola il prossimo anno.

Come contribuire

Per un bambino con una malattia genetica rara poter andare a scuola e condividere momenti di studio e di gioco con gli altri bambini è una grande conquista. Attraverso un impegno costante nella ricerca scientifica, Fondazione Telethon lavora ogni giorno perché tanti altri bambini come Guenda possano andare lontano, crescere e avere un futuro. Per sostenere questa attività è possibile partecipare alla campagna, facendo una donazione al numero solidale 45510, fino al 30 settembre.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Scoperto l’anticorpo che cura tre malattie rare

Chiedi un consulto di Malattie rare