Hai il peso sullo stomaco? Ecco 5 tisane che “sbloccano” il boccone

Scopri quali sono le piante che facilitano la digestione, placano reflusso e acidità e mantengono in salute le mucose gastriche

Tisana allo zenzero

Per chi ha problemi di digestione lo zenzero è un vero toccasana. Questa pianta non solo è un antinfiammatorio naturale, utile nei casi di acidità e irritazione della mucosa gastrica, ma combatte anche il “peso” sullo stomaco e la nausea grazie all’azione del suo composto bioattivo, cioè il gingerolo.

La ricetta fai-da-te 

Se vuoi godere appieno delle sue qualità, puoi prepararti una tisana con la radice di zenzero fresco, tagliata a fettine sottilissime e messa a sobbollire in un pentolino pieno d’acqua per almeno 5/10 minuti. Dopodiché puoi filtrare il decotto ed eventualmente aggiungerci qualche goccia di limone.

Tisana al finocchio

Il finocchio è un importantissimo spasmolitico, in grado di rilassare la parete addominale e facilitare la fuoriuscita dei gas dall’intestino. Oltre a questo, contribuisce a “sbloccare” la digestione un po’ appesantita.

La ricetta fai-da-te 

Preparare una tisana al finocchio è facile e veloce. Basta acquistare i semi, prenderne una manciata e farle sobbollire in un pentolino pieno d’acqua per 5/10 minuti. Trascorso questo tempo, filtra il composto e versa tutto in una tazza, magari spezzandoci qualche fogliolina di menta per aromatizzarlo.

Tisana alla menta

Grazie al mentolo, la menta è un prezioso alleato dello stomaco perché svolge un’azione spasmolitica e lenitiva della mucosa gastrica. Ideale per chi soffre di acidità e reflusso.

La ricetta fai-da-te

Prendi 4/5 foglioline di menta, lavale bene, mettile in una tazza e versaci sopra l’acqua già bollita. Copri la tazza con un foglio di alluminio o con un coperchio per non far evaporare le proprietà della menta. Lascia in infusione per almeno 10 minuti, filtra il composto e goditi la tisana.

Tisana alla liquirizia

Oltre a “risollevare” la pressione arteriosa, la liquirizia svolge un’importante azione lenitiva, calmando le irritazioni gastro-intestinali e placando le infiammazioni della parete gastrica. Perfetta per chi soffre spesso di acidità e reflusso, accompagnati da cattiva digestione.

La ricetta fai-da-te

Grattugia la radice di liquirizia in una tazza o inserisci un cucchiaino di polvere già estratta. Fai bollire dell’acqua e versala sul composto, facendolo riposare per almeno 10 minuti. Filtra tutto e, se vuoi, spezza qualche fogliolina di menta per aromatizzare la bevanda.

Tisana alla camomilla

La camomilla facilita il riposo notturno e la digestione. Gli studi condotti finora, infatti, hanno dimostrato che questa pianta mantiene in salute la mucosa gastrica e “sblocca” il boccone rimasto “sullo stomaco”.

La ricetta fai-da-te

Acquista i fiori di camomilla, prendine una manciata (la dose consigliata equivale a un cucchiaio da minestra) e ponili sul fondo di una tazza. Versaci sopra dell’acqua bollita e aspetta per 10 minuti. Filtra il composto, aromatizzalo con un cucchiaino di miele e goditi la tisana.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Tisane contro digestione lenta e pesantezza

Difficoltà a digerire o ad andare in bagno? Ecco cosa prendere

Menta: conosci tutti i suoi benefici

Zenzero: tutte le virtù del re dei super food

 

 

 

 

Chiedi un consulto di Terapie alternative