Scoperto Homo Naledi, specie umana finora sconosciuta

Carico il video...

L'incredibile ritrovamento in Sudafrica. Ancora incerta la datazione

Un ritrovamento che cambia la storia della paleontologia e dell’evoluzione. Una specie umana finora sconosciuta è stata scoperta in Sudafrica. Si chiama Homo Naledi e i suoi resti sono stati ritrovati all’interno della grotta Rising Star, a una cinquantina di km da Johannesburg. Un cumulo di circa 1500 elementi fossili appartenenti a 15 individui. Un ominide con caratteristiche primitive e moderne al tempo stesso: alto circa un metro e mezzo, un cervello grande come un’arancia, piedi simili ai nostri e forsepiù evoluto dell’Homo Sapiens. L’annuncio dell’incredibile ritrovamento è stato dato dall’Università di Johannesburg, a pubblicarlo la rivista scientifica eLife.

Chiedi un consulto
CONDIVIDI