Cyberbullismo: come capisco che mio figlio è una vittima?

Carico il video...

Esistono dei comportamenti-campanelli di allarme a cui fare attenzione. L'esperto Luca Bernardo vi spiega quali sono

Nel cyberbullismo l’assenza di contatto tra vittima e carnefice permette al bullo di non vedere gli effetti delle proprie azioni. Conseguenze che, però, sono ben visibili agli occhi di chi sta intorno alla vittima, quindi di genitori, amici, parenti.

Comportamenti allarmanti

Così come esistono segnali, soprattutto legati a comportamenti violenti, per capire che il proprio figlio è un bullo (per approfondire guarda questo video), così esistono campanelli d’allarme per quanto riguarda le vittime di cyberbullismo. Spiega a quali atteggiamenti fare attenzione l’esperto Luca Bernardo, direttore della Casa Pediatrica dell’Ospedale Fatebenefratelli Sacco di Milano.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Vuoi un figlio bravo a scuola? “Basta” un’ora di sport al giorno

Cyberbullismo: come capisco che mio figlio è il bullo?

Si può curare il cyberbullismo?

Tuo figlio digrigna i denti? Forse è stato vittima di bullismo

  • vendita farmaci online
    vendita farmaci online
  • Chiedi un consulto di Psicologia
    CONDIVIDI