idiosincrasìa

    reattività patologica dell’organismo a determinate sostanze, che in soggetti normali risultano innocue. suscettibilità è innata e costituzionale. L’idiosincrasìa può essere più o meno intensa, locale o generalizzata. Le manifestazioni possibili sono estremamente varie e a carico di qualsiasi apparato e organo, con sintomi spesso imponenti (ipotensione, sudorazione profusa, tachicardia, orticaria, edema della glottide ecc.). Possono essere efficaci cure con desensibilizzanti (desensibilizzazione alla Besredka).

    CONDIVIDI