deiscenza

    riapertura spontanea di una ferita o di un taglio chirurgico dopo che i margini della ferita stessa avevano aderito. Il termine indica anche l’apertura del follicolo portatore dell’uovo quando questo durante il ciclo mestruale è giunto a maturazione.

    CONDIVIDI