antiblàstici

    sostanze in grado di inibire la moltiplicazione cellulare. Il termine è generalmente usato come sinonimo di farmaci ad azione antitumorale (vedi chemioterapia oncologica).

    CONDIVIDI