Narcolessia: descrizione, diagnosi e tutti i sintomi

Carico il video...

In occasione della Giornata Mondiale del Sonno, che si celebra il 16 marzo 2018, l'esperto Raffaele Ferri ci parla di questa malattia rara, riconoscibile da quattro sintomi specifici

Spesso confusa con l’epilessia, la narcolessia è una malattia rara di cui ancora non si conosce una causa specifica e la cui diagnosi può essere molto ritardata. Come molti altri disturbi del sonno, anche la narcolessia è caraterizzata da manifestazioni motorie. I sintomi di questa malattia, infatti, hanno spesso ricadute fisiche sul paziente, che a causa di improvvisi addormentamenti può, ad esempio, cadere a terra come durante uno svenimento (ma cosciente).

I sintomi spiegati dall’esperto

Eccessiva sonnolenza diurna, cataplessia, paralisi da sonno e allucinazioni ipnagogiche sono i sintomi distintivi della narcolessia. L’esperto Raffaele Ferri, direttore scientifico IRCCS Associazione Oasi Maria SS Onlus di Troina (EN), li descrive in modo dettagliato nella videointervista.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Ecco i 9 falsi miti legati al sonno

Disturbi del sonno: quando rivolgersi ad un centro specializzato?

Quando si fa la polisonnografia?

Insonnia, i comportamenti da evitare prima di dormire

  • vendita farmaci online
    vendita farmaci online
  • Chiedi un consulto di Medicina del sonno
    CONDIVIDI