Emicrania: anticorpi monoclonali dimezzano gli attacchi

Emicrania anticorpi monoclonali

Circa il 50% delle persone con emicrania coinvolte in uno studio, pubblicato sulla rivista New England Journal of Medicine, ha visto dimezzarsi gli attacchi di emicrania. È questo il principale risultato della sperimentazione di un nuovo farmaco, arrivata ormai alla fase tre, quella clinica sull’uomo.

Ora si studiano gli effetti a lungo termine

La terapia è la prima progettata specificamente per prevenire l’emicrania e usa anticorpi per alterare l’attività chimica del cervello. Ora proseguono gli studi per comprenderne gli effetti a lungo termine.

Come agiscono gli anticorpi monoclonali

Il CGRP (Calcitonin Gene Related Peptide), che è un piccolo peptide di 37 aminoacidi, è un vasodilatatore coinvolto nella trasmissione dei segnali di dolore durante gli attacchi di emicrania. I livelli di CGRP aumentano in concomitanza delle crisi e tornano alla normalità quando l’attacco si risolve. Dai primi studi condotti a Napoli è emerso che gli anticorpi monoclonali, iniettati sottocute e diretti contro il CGRP, bloccano questa via del dolore, impedendo al peptide di innescare l’attacco doloroso di mal di testa.

La ricerca

Un anticorpo, l’erenumab, è stato testato su quasi 1.000 pazienti con emicrania. All’inizio della sperimentazione, avevano in media questo tipo di mal di testa per otto giorni al mese. Le iniezioni di questo anticorpo ha dimezzato gli attacchi in metà del campione.

Altre sperimentazioni 

Un altro anticorpo, lo fremanezumab, è stato sperimentato su oltre 1.000 persone con emicrania cronica. Circa il 41% di loro hanno dimezzato gli attacchi. 

Condizione molto diffusa

L’emicrania colpisce il 14 per cento della popolazione mondiale, più le donne degli uomini, in un rapporto di 3 a 1.
Il 27% delle donne tra la pubertà e la menopausa soffre di questa patologia. Ciò significa che 1 donna su 4 nel periodo riproduttivo ha attacchi di emicrania.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE 

I mal di testa non sono tutti uguali: riconosci i sintomi e scopri quale hai

Mal di testa: quali sono i cibi da evitare? E quelli da scegliere?

Mal di testa? Prova con lo yoga

Shiatsu: elimina cervicale, dolore e mal di testa con questi esercizi fai da te

 

  • vendita farmaci online
    vendita farmaci online
  • Chiedi un consulto di Neurologia
    CONDIVIDI