Alopecia androgenetica: come si cura nella donna?

Carico il video...

I cambiamenti ormonali possono influire sulla salute e sull'aspetto del capelli. In alcuni casi si verifica un diradamento e un indebolimento della chioma

L’alopecia androgenetica è una condizione che interessa uomini e donne indifferentemente, caratterizzata dal diradamento dei capelli su tempie, fronte e parte superiore del cranio, “spostando” indietro l’attaccatura. A causa delle variazioni ormonali, che si verificano dal menarca alla menopausa, questo disturbo può colpire il genere femminile in particolari momenti della vita. Marta Brumana, dermatologa di Humanitas San Pio X di Milano, spiega in che modo si può trattare.

Chiara Caretoni

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Alopecia: scoperta la “sveglia” che riattiva la crescita dei capelli

Caduta dei capelli: cos’è e come funziona la terapia PRP

Caduta dei capelli: cos’è la terapia cellulare

Caduta dei capelli: quando si fa il trapianto?

 

 

 

Chiedi un consulto di Dermatologia