Italiani terzi per consumo di cannabis, quarti per cocaina

Consumo di cannabis

Aumenta il consumo di polvere bianca, mentre un giovane su cinque nel nostro Paese fuma marijuana. Crescono i morti per overdose di eroina

Sono numeri preoccupanti quelli che arrivano dal rapporto dell’Agenzia europea delle droghe. Nell’ultimo anno il consumo della polvere bianca è cresciuto, mentre quello dell’hashish è rimasto agli stessi livelli.

L’uso di cannabis

La marijuana si conferma la sostanza illegale più diffusa in tutto il Vecchio Continente. Tra i giovani fino a 34 anni ne ha fatto uso quasi il 21% in Italia, percentuale superata solo da quella della Francia, che raggiunge il 21,5. Se si considera il tasso di consumo nell’arco della vita, l’Italia è terza con il 33,1%, dopo Francia (41,4%) e Danimarca (38,4%).

L’uso di cocaina

Sono invece 3.500.000 gli europei che hanno fatto uso di cocaina nel 2017. L’uso è molto alto nei giovani britannici (4%), danesi (3,9%) e olandesi (3,7%). In Italia l’1,9% dei giovani ne ha fatto uso nell’ultimo anno. Se però si guarda al tasso nell’arco della vita si sale al 6,8%, il quarto dato più elevato dopo Regno Unito (9,7%), Spagna (9,1%) e Irlanda (7,1%).

L’uso di ecstasy

Sono 2.600.000 gli europei che hanno assunto ecstasy nel 2017. In Italia il fenomeno riguarda il 2,8% della popolazione. In Irlanda e Olanda il dato sfiora il 10%, il 9% invece nel Regno Unito, il 7,1% nella Repubblica Ceca, il 4,2% nella Francia. La sua produzione è concentrata principalmente nei Paesi Bassi e in Belgio.

Aumentano le morti dovute all’eroina

C’è stato un aumento delle persone che hanno perso la vita a causa dell’eroina. Il dato più significativo arriva dalla Gran Bretagna. In Inghilterra e Galles l’eroina o la morfina sono state causa di 1.177 decessi registrati nel 2015, con un aumento del 18% rispetto all’anno precedente e del 44% rispetto al 2013. I decessi legati all’eroina o alla morfina sono aumentati anche in Scozia: 473 nel 2016, pari a un incremento del 37% rispetto all’anno precedente. Raddoppiati anche in Francia: l’eroina è stata coinvolta nel 30% dei decessi per overdose nel 2015, rispetto al 15% nel 2012.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE 

Arriva il Drogometro: in 8 minuti scopre chi guida drogato

Schizofrenia: alcol e droga moltiplicano il rischio

Robert Downey jr: «Da 15 anni non tocco la droga»

Johnny Depp: alcol e droga, ne sono uscito per amore

Chiedi un consulto