Crolla il mito dei mini sigari: non fanno meno male delle sigarette

Crolla il mito dei “sigaretti”: non fanno meno male delle sigarette

I sigaretti possono contenere una quantità di nicotina pari o superiore alle tradizionali “bionde”

Piccoli, economici, aromatizzati: i sigaretti vengono spesso accesi nella convinzione che siano meno pericolosi delle tradizionali “bionde”, ma la realtà non è proprio così.

Mini taglia, maxi nicotina

Questi mini sigari, avvolti nelle foglie di tabacco, sprigionano un fumo che contiene una quantità di nicotina pari o addirittura superiore alle sigarette, finendo per creare lo stesso genere di dipendenza. Lo dimostra uno studio pubblicato sulla rivista Nicotine and Tobacco Research dall’Università della Pennsylvania.

Lo studio

I ricercatori hanno messo a confronto due tipi comuni di “bionde” con i sigaretti di otto marche diffuse negli Usa. La nicotina sprigionata dai loro vapori è stata misurata grazie ad una speciale “macchina del fumo”, un sistema automatizzato che ha mimato due diverse modalità con cui le persone aspirano. Nel primo caso, i sigaretti hanno sprigionato in media 1,24 milligrammi di nicotina contro i 0,87 milligrammi delle sigarette; con la seconda modalità di aspirazione, i mini sigari hanno prodotto 3,49 milligrammi di nicotina contro i 2,13 milligrammi delle sigarette.

Aromi contro la nausea

«La quantità di nicotina presente in alcune marche mi ha davvero sorpreso», afferma la ricercatrice Reema Goel. «E’ interessante notare che la quantità maggiore di nicotina è prodotta da un tipo di sigaretto aromatizzato di un brand molto popolare: è probabile che l’aroma serva a compensare il senso di nausea provocato da livelli così alti di nicotina».

Le ricerche continuano

I ricercatori intendono continuare i loro studi per valutare anche le tossine emesse dai piccoli sigari. «Questi prodotti sono essenzialmente delle sigarette», afferma il farmacologo John Richie. «Sono pericolosi quanto le sigarette, se non di più, ed è importante che i consumatori lo capiscano».

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Ecco come il fumo provoca il cancro

Il fumo di terza mano: sai cos’è?

L’impronta del fumo nel Dna anche dopo 30 anni da quando si è smesso…

Malattie causate dal fumo: sai a cosa serve la spirometria?

  • vendita farmaci online
    vendita farmaci online
  • Chiedi un consulto di Pneumologia
    CONDIVIDI