Tachicardia sinusale

    DOMANDA

    Volevo ringraziarla per la sua celere risposta.Per motivi di spazio,non ho potuto scriverle di più.Le analisi ormonali da quanto mi hanno detto sono nella norma,sia la prolattina e gli ormoni. Anche se il ciclo mestruale ha iniziato a cambiare da quando si sono accentuati i sintomi,descritti nella lettera precedente.La tiroide sia gli esami ormonali e gli anticorpi sono normali,ho solo il TSH un pochino basso 0,3 ,ho fatto anche la scintigrafia con iodocaptazione ai limiti inferiori della norma.La diagnosi è stata di Ipertiroidismo sub clinico.Ho effettuato anche le analisi delle catecolamine e metanefrine urinarie , anche queste nella normalità.Sinceramente non so più che altri esami effettuare,dovrò convivere con questi problemi? Ho dimenticato di dirle che sono affetta da Morbo celiaco (scoperto 7 anni fa) non so se la celiachia può darmi anche questi problemi..il gastoenterologo che mi cura mi ha detto che il cuore non ha nulla a che fare con la malattia.Voglia scusarmi se le ho scritto di nuovo , ma non faccio altro che girovagare da un medico all’altro senza che nessuno riesca almeno a darmi una spiegazione ai miei sintomi.La ringrazio di cuore per la pazienza che mi ha concesso nell’ascoltarmi. Saluti.

    RISPOSTA

    Cara signora un ipertiroidismo subclinico può spiegare la sua tendenza a manifestare tachicardia. Se non li ha fatti faccia un prelievo anche per anticorpi antitireoglobulina e antiperossidasi.
    Dal punto di vista terapeutico può provare ad assumere INDERAL 40 mg 1/4 di compressa per due volte al di.
    Mi tenga informato sulla tolleranza al farmaco
    un cordiale saluto.

    CONDIVIDI