COMPORTAMENTO A RISCHIO

    DOMANDA

    Gentile Dottore Buongiorno..Le scrivo dalla Corea del Sud dove sto trascorrendo parte delle mie vacanze..Sono un ragazzo di24anni appena compiuti e da due settimane a questa parte in preda all`ansia+totale (patologia per la quale ho gia sofferto e sto curando con ssri. Il motivo e` un rapporto sessuale(protetto)nelle Filippine con una giovane prostituta occasionale..Avendoci speso una notte intera i miei dubbi sorgono dal fatto che molto ingenuamente(probabilmente per stress)durante un rapporto e l`altro mi capito` di andare in bagno dove inavvertitamente mi massacrai un brufolo spuntatosi il giorno prima..Esso` rilascio pus in quantita` significative ed in seguito qualche gocciolina di sangue..Ovviamente la paura sorge dal fatto che mi dimenticai di lavarmi le mani prima di eseguire questa operazione..Da2settimane sto vivendo malissimo, sn particolarmente preoccupato ed agitato..Pensa che abbia rischiato qualcosa??Un esame hiv dp un mese puo considerarsi attendibile?? Grazie x l aiutO

    RISPOSTA

    Ritengo il rischio di infezione secondaria a quanto da lei descritto praticamente nullo. Con i test di nuova generazione dopo un mese è possibile individuare molte infezioni, anche se non tutte. Il test va poi ripetuto almeno a 3 mesi

  • vendita farmaci online
    vendita farmaci online
  • CONDIVIDI