Web Analytics

E' il più simile a quello materno e può essere una valida alternativa per i bambini allergici alle proteine del latte vaccino

Nasce dall'indebolimento della barriera intestinale che favorisce una reazione infiammatoria generalizzata

Il caso della ragazza di Montreal morta per un residuo di noccioline sulle labbra del suo ragazzo ci ricorda come il rischio di reazioni allergiche sia spesso nascosto dove non ci aspettiamo

Dal 20 luglio non saranno più definiti “dietetici”, ma prodotti “ senza glutine, specificamente formulati per celiaci”. Non cambiano erogabilità e rimborsabilità da parte del Sistema Sanitario Nazionale

I motivi non sono ancora chiari. Oggi una persona su cento soffre di celiachia, e addirittura 7 su dieci hanno problemi con il lattosio, lo zucchero del latte

Le risposte dell'esperto per sfatare tutti i falsi miti

Da non confondere con l'allergia, l'intolleranza al lattosio può dare sintomi più o meno gravi. La diagnosi si fa con il test del respiro,...

In occasione della Settimana Nazionale della Celiachia, dal 13 al 21 maggio, ci saranno iniziative e campagna informative per sfatare la credenza che il senza glutine faccia bene a tutti

Esistono delle sostanze presenti nelle bevande alcoliche, che possono scatenare l'emicrania? Ecco cosa dice l'allergologo

Se la lattasi diminuisce la sua attività, alcune persone non riescono più a digerire bene il latte e possono avere dei disturbi a livello gastrointestinale

Il metodo migliore per evitare molti degli additivi è consumare prevalentemente cibi freschi e se possibile di coltivazione biologica

Conosciuto fin dall'antichità e usato nella cosmesi, già precedenti ricerche scientifiche hanno dimostrato come il latte di asina sia un eccellente sostituto di quello di mucca

Pronto anche il pane, mentre sono in via di sviluppo cracker e biscotti: tutti prodotti nei laboratori dell’Università Cattolica di Piacenza.

Ne soffre il 5-10 per cento degli italiani. La dieta priva di glutine allevia i sintomi ma può essere meno rigida rispetto a quella indicata per i celiaci

Se non si è celiaci, meglio evitare un'alimentazione povera di glutine: non solo non ha benefici, ma potrebbe anche essere dannosa a livello cardiaco

A differenza di alcune allergie, le intolleranze non sono troppo pericolose. Creano però sintomi fastidiosi in chi ne è colpito. Sono molto difficili da diagnosticare. Di solito si procede per tentativi, togliendo di volta in volta un cibo dalla nostra dieta