Bellezza: le italiane si preferiscono acqua e sapone

Belle ma con semplicità, possibilmente acqua e sapone. Curando sì il proprio aspetto ma senza farne un'ossessione, accettando i propri difetti e il tempo che passa. E' l'identikit della donna italiana che emerge da un sondaggio internazionale che ha indagato sulla percezione che il gentil sesso ha di sé e del proprio corpo, e su cosa significa sentirsi bene con se stesse. L'indagine è stata realizzata dal gruppo alfemminile.com, il sito web dedicato al mondo delle donne, su un campione di quasi 10 mila utenti tra

Belle ma con semplicità, possibilmente acqua e sapone. Curando sì il proprio aspetto ma senza farne un’ossessione, accettando i propri difetti e il tempo che passa. E’ l’identikit della donna italiana che emerge da un sondaggio internazionale che ha indagato sulla percezione che il gentil sesso ha di sé e del proprio corpo, e su cosa significa sentirsi bene con se stesse. L’indagine è stata realizzata dal gruppo alfemminile.com, il sito web dedicato al mondo delle donne, su un campione di quasi 10 mila utenti tra

Nel nostro Paese hanno partecipato al sondaggio 1.560 donne. E’ emerso che il 38% ammette di avere mille complessi quando si guarda allo specchio, il 33% si trova troppo grassa mentre un fortunato 26% si sente a proprio agio con le proprie forme. Nonostante qualche fissazione però ben il 44% accetta il proprio corpo così com’è. Al 46% delle intervistate piace essere guardata, desiderata e ammirata, mentre il 35% si infastidisce sotto gli sguardi degli altri, perché ha l’impressione che la gente scopra tutti i difetti. Per sentirsi belle il 40% apprezza i complimenti, mentre il 43% si rifugia nello sguardo d’amore delle persone care.

Per quanto riguarda la cura del corpo, al di la dei luoghi comuni, le italiane sono piuttosto semplici. Il 34% ammette di non seguire speciali rituali di bellezza (limitandosi a una doccia e via) e il 33% si concede di tanto in tanto un momento di coccole tutto per sè, soltanto con una crema bio. Solo il 14% applica creme snellenti con regolarità, visto che il 57% crede nella loro utilità solo se abbinate a sport e sana alimentazione. In bagno la maggioranza delle intervistate confida di avere solo bagnoschiuma, shampoo e crema idratante (65%) o al massimo olii essenziali tonificanti, rilassanti e vivificanti (27%). Anche in fatto di depilazione la velocità e praticità hanno la meglio. Il 40% delle italiane ricorre a rasoio o crema depilatoria, mentre il 29% usa un epilatore elettrico e un altro 29% va dall’estetista una volta al mese.

Il 38% del campione intervistato indica le gambe come la parte del proprio corpo che più detesta, a pari merito con la pancia (38%). Di se stesse le italiane apprezzano di più seno (23%) e sedere (19%), anche se il 24% dichiara di non preferire nessuna parte in particolare. Seno e fondoschiena, dunque, le forme più apprezzate. Le italiane non rinunciano all’abbronzatura per apparire più belle, ma anche qui in modo naturale. Appena arriva la bella stagione, infatti, il 47% utilizza una crema solare SPF 50, il 20% si affida a un latte idratante autoabbronzante progressivo e solo il 17% ricorre alle lampade Uv.

Per il 64% delle intervistate una pausa benessere è sinonimo di un rilassante bagno agli olii essenziali nella vasca di casa. Solo il 19% si concede una visita all’hammam con le amiche o un trattamento express per il corpo in un istituto specializzato (20%). Il 53% confessa di non essere mai stata in un centro di bellezza, mentre il 30% ci va solo una o due volte l’anno. La maggior parte (43%) considera la chirurgia estetica un’opzione da valutare se permette di stare meglio con se stesse ma il 38% non ricorrerebbe personalmente al bisturi, accentando i segni del tempo. Se il 27% ammette di provare angoscia per l’età che avanza, il 32% accetta senza problemi i cambiamenti come parte della vita, mentre il 41% lotta contro di essi, cercando di contrastare gli effetti del tempo per quanto sia possibile.

La maggior parte delle donne (55%) ama alternare prodotti per la cura del corpo molto costosi a soluzioni più economiche. I prodotti vengono acquistati al supermercato (32%), in profumeria (26%), in negozi specializzati (18%) o in parafarmacia (14%) con una spesa mensile contenuta, che va dai 15 ai 30 euro (32%), o tra i 30 e i 50 euro (23%), ma ce la si cava anche spendendo meno di 15 euro al mese (31%). Il 40% delle intervistate ritiene che mangiare in modo sano e fare sport sia il segreto per stare bene con il proprio corpo. Ma le pigre sono ancora tante: il 37% replica “Sport? Che orrore!”. Infine il 23% è convinto che indossare un bel vestito può aiutare a sentirsi belle e a proprio agio, indipendentemente dalle forme. Infatti, il 50% delle italiane intervistate ammette di usare i vestiti per nascondere ad arte i propri difetti.

Fonte Adnkronos

  • vendita farmaci online
    vendita farmaci online
  • Chiedi un consulto
    CONDIVIDI