Cosa fare se un boccone va di traverso?

Carico il video...

Bisogna indurre il piccolo a tossire. Se il corpo non viene espulso, occorre portarlo subito al Pronto Soccorso: può essere necessario l'intervento del chirurgo

Basta la distrazione di un secondo e il danno è fatto. Perché i bambini, soprattutto quelli sotto i due anni di età, hanno una vera e propria passione per gli oggetti piccoli. Basta che nei paraggi ci sia un’arachide, una mentina, un pistacchio caduto dalla tavola o una monetina da un centesimo. La loro manina si allunga e porta alla bocca tutto ciò che trova.

Cosa non fare

Se il corpo estraneo imbocca la strada sbagliata, finendo per ostruire le vie aeree, è necessario intervenire nel più breve tempo possibile. D’istinto, mamma e papà sono spesso portati a ficcare le dita in gola al bambino, nel tentativo di rimuovere l’oggetto, ma così si rischia in realtà di peggiorare la situazione, spingendo il corpo estraneo ancora più in profondità.

Cosa fare

La cosa migliore da fare è indurre il piccolo a tossire, nella speranza che l’oggetto trovi naturalmente la via d’uscita, altrimenti non resta che correre subito al Pronto Soccorso, come ci spiega in questo video Ernesto Leva, direttore dell’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Pediatrica della Fondazione IRCCS Ca’ Granda – Ospedale Maggiore Policlinico di Milano.

Elisa Buson

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Genitori attenti! I bimbi mangiano troppe proteine e poco ferro

Bugie: i bambini le riconosco già a 2 anni 

Bambini: ad ogni età il suo sport 

Quanto devono dormire i bambini? 

Chiedi un consulto di Pediatria
CONDIVIDI