Bambini: i consigli per non dimenticarli in auto

Il Ministero della Salute suggerisce ai genitori alcuni comportamenti utili per non scordarsi il figlio in auto, nella quale si superano anche i 40 gradi

Quanti gradi ci sono in auto

Quando fa molto caldo la temperatura all’interno di un abitacolo, soprattutto se è parcheggiato sotto il sole, può salire da 10 a 15 gradi in 15 minuti, fino a superare i 40 gradi. I neonati e i bambini sono più esposti degli adulti al rischio di un aumento eccessivo della temperatura corporea (ipertermia) a causa della loro ridotta superficie corporea e per la presenza di una minore quantità di acqua nell’organismo. Purtroppo il surriscaldamento del corpo può avvenire in soli 20 minuti e la morte del piccolo può sopraggiungere entro un paio d’ore. Il Ministero della Salute suggerisce una serie di comportamenti per far sì che i genitori non dimentichino i figli in auto e si possano prevenire questi incidenti.

Sistema i tuoi oggetti personali
vicino al piccolo

Se trasporti sul sedile posteriore della tua auto un bambino, lascia i tuoi oggetti personali (borsa, telefono, valigetta, pc) vicino al piccolo o al seggiolino. Questa abitudine può aiutarti a non dimenticare, quando esci dalla macchina, che hai portato tuo figlio con te.

Sistema gli oggetti del piccolo 
sul sedile anteriore

Se il bambino è seduto sul seggiolino o sul sedile posteriore, sistema i suoi oggetti personali (pannolini, biberon, zainetto, grembiulino, peluche o giocattoli) sul sedile anteriore, vicino al posto di guida, in modo che ti ricordino la presenza del piccolo in auto.

Aggiorna sempre l’agenda

Quando accompagni il bambino al nido o all’asilo aggiungi sul programma dell’agenda del tuo computer o del telefonino un “promemoria” (oppure scrivilo sulla tua agenda di carta), che può segnalarti se hai portato o meno il piccolo a destinazione, come programmato.

Comunica i tuoi
cambi di programma

Ogni volta che si verifica un cambio di programma nel riprendere o nell’accompagnare il bambino, comunicalo al partner o a una persona di fiducia.

Più collaborazione con le maestre

Chiedi alla persona che si prende normalmente cura del bambino (ad esempio la responsabile dell’asilo o del nido o la babysitter) di avvertirti se il bambino non è stato accompagnato all’asilo o al nido, come di solito accade.

Installa un allarme

Installa un dispositivo di allerta, sonoro o luminoso, che si attiva quando spegni il motore e ti allontani senza prendere con te il piccolo.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Auto sotto il sole: in mezz’ora si sfiorano i 50 gradi

Seggiolino auto per bambini: le nuove norme

Neonati: quando il seggiolino dell’auto può essere pericoloso?

Viaggi in auto con i bambini? Ecco tutto quello che devi sapere

Chiedi un consulto