Massimo Biondi

Ritratto di massimo.biondi
Professore ordinario di psichiatria all'Università La Sapienza di Roma.
Professore ordinario di psichiatria all'Università La Sapienza di Roma. Milanese, classe 1952, si è laureato in medicina e chirurgia all'Università La Sapienza di Roma nel 1979. Poi la specializzazione in psichiatria e l'insegnamento presso le università dell'Aquila, di Siena e la Cattolica di Roma. Oggi è professore ordinario di psichiatria alla Sapienza, ateneo nel quale è a capo del Dipartimento di scienze psichiatriche e medicina psicologica. Dirige anche l'Unità operativa di psichiatria e psicofarmacologia clinica e il Dipartimento di salute mentale del Policlinico Umberto I. È anche vicepresidente della Società italiana di medicina psicosomatica.
scrivi all'esperto
Le risposte del medico
Buongiorno, sono un ragazzo di 32 anni che soffre da diversi anni di attacchi di panico e ansia generalizzata che sono drammaticamente peggiorati a seguito di problemi di vita. Sono seguito da uno psicologo che mi ha inviato da uno psichiatra per una cura di supporto... Leggi tutto
Salve Prof.mi chiamo luigi sono in cura con lo zyprexa da 2,5 mg per psicosi affettiva e ansia generalizzata.vorrei eliminare il farmaco e il mio dott.mi ha proposto la terapia dei sogni,che cosa è esattamente?grazie
Gentile Dott. Biondi, le scrivo per chiederle una cosa. Sono una ragazza in età adolescenziale e da 3 giorni circa faccio incubi notturni che hanno più o meno la stessa caratteristica. È come se nel sonno fossi consapevole di ciò che mi accade. Finora succede che mi sento oppressa e non riesco a... Leggi tutto
Buongiorno dottore, volevo chiederle perché faccio i brutti sogni sopra tutto perche alcuni si ripetono e la cosa peggiore alcuni si avverano?!! Io dormo tanto alcune volte perche sono giu moralmente diciamo che il sonno per me è una via di fuga. Ma ultimamente mentre dormivo mi sono alzata e stavo... Leggi tutto
Gentile dottore, grazie dell'attenzione. Volevo avere delle delucidazioni in merito agli antidepressivi. Ecco le domande: 1. Gli antidepressivi di nuova generazione ripristinano i neurotrasmettitori negli spazi sinaptici similmente ad una condizione fisiologica sana della persona stessa... Leggi tutto