Francesco DiMeco

Ritratto di francesco.dimeco
Direttore del dipartimento di neurochirurgia e della I divisione di neurochirurgia della Fondazione istituto neurologico Carlo Besta di Milano.
SPECIALISTA IN TUMORI CEREBRALI E NEURONCOLOGIA CHIRURGICA. Direttore del dipartimento di neurochirurgia e della I divisione di neurochirurgia della Fondazione istituto neurologico Carlo Besta di Milano. Si è laureato in medicina all'Università Statale di Milano nel 1988 e si è poi specializzato in neurochirurgia. Dal 1997 al 2000 ha lavorato presso il dipartimento di neurochirurgia della Johns Hopkins medical school di Baltimora (Stati Uniti). È poi rientrato in italia, presso l'Istituto neurologico Carlo Besta di Milano, ma ha mantenuto il ruolo di assistant professor presso il dipartimento di neurochirurgia della Johns Hopkins.
scrivi all'esperto
Le risposte del medico
egregio dottore ho un figlio di 24 anni che e stato ricoverato giorni fa per una forte crisi vertiginosa e lamenta anche un acufene all'orecchio sinistro da alcuni accertamenti di cui una risonanza magnetica al tronco ecefalico con e senza mezzi contrasto hanno riscontrato una malformazione... Leggi tutto
Salve Dott DiMeco mi chiamo Roberto e o 53 anni, la contatto per un suo parere ad un problema che da due mesi mi perseguita . O fatto un RMN Lombosacrale per un dolore alla schiena e mi anno riscontrato il seguente; Riduzione della fisiologia lordosi lombare;Lieve spondilosi tra L2-L3 Ove si... Leggi tutto
Uomo, 55 anni. Dolori e scosse zona lombare e zona anteriore–interna coscia dx, da circa 5 mesi, in lieve ma continuo peggioramento. RM senza contrasto del 24/09/14 "presenza di un'alterata intensità di segnale, di morfologia ovoidale, localizzata nel canale vertebrale, alla altezza del... Leggi tutto
Buongiorno, Da RSM risulta un ernia S1L5. Nonostante le classiche cure farmacologiche, tra cui n. 9 flebo con cortisone, dopo n. 4 settimane non riesco a camminare. Alcuni benifici solo notturni. Cosa posso fare adesso? Grazie
Buongiorno dottore, soffro dal 2005 di ernia al disco lombare S5 L1, ormai la mia vità è diventata un inferno, senza esagerare, faccio fatica ad alzarmi dal letto la mattina, e fatica intendo che a volte non riesco a muovere le gambe dal dolore. In ogni caso i giorn iche riesco alzarmi senza... Leggi tutto