La birra è più buona con la musica giusta

Le note delle canzoni che più ci piacciono esaltano l'esperienza sensoriale

Non ci vuole molto per sfangare un sabato sera qualunque. Intorno ad un falò sulla spiaggia o al pub, bastano un paio di amici, la musica giusta, e anche la solita birra sembra più buona. Non si tratta solo di suggestione: le note delle canzoni che più ci piacciono esaltano veramente l’esperienza gustativa. E’ quanto dimostra uno studio pubblicato sulla rivista Frontiers in Psychology e frutto della collaborazione di ricercatori belgi, olandesi e britannici coordinati da Felipe Reinoso Cavalho, della Vrije Universiteit di Amsterdam.

La ricerca è nata per studiare l’influenza del packaging e dei gingle musicali destinati ad accompagnare una nuova birra belga nel suo lancio sul mercato. L’esperimento ha coinvolto 231 volontari, a cui è stato chiesto di assaggiare la stessa birra in tre condizioni differenti: il primo gruppo l’ha bevuta da una bottiglia anonima; il secondo gruppo l’ha assaggiata da una bottiglia con etichetta; il terzo gruppo, infine, l’ha sorseggiata dalla bottiglia etichettata durante l’ascolto di un gingle musicale, una breve clip estratta da una canzone di un gruppo britannico scelto come testimonial del prodotto.

I risultati dimostrano che la bevuta è stata gradita maggiormente dalle persone che avevano ascoltato la musica e, in particolare, da coloro che conoscevano la canzone e il gruppo che l’aveva composta.

«Intendiamo proseguire con le nostre ricerche per capire come i suoni modulano la percezione dei sapori di alimenti e bibite», afferma Felipe Reinoso Cavalho. «Vogliamo anche scoprire come i suoni possono influire sui nostri processi decisionali, per vedere ad esempio se diversi suoni possono spingere le persone a consumare alimenti più salutari».

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Una birretta al giorno fa bene al cuore

Donne “a tutta birra”! Un consumo moderato fa bene al cuore

Gli italiani iniziano a bere all’età di 11 anni

Chiedi un consulto di Psicologia
CONDIVIDI