AGR NEWS
Colecistectomia

Colecistectomia

Asportazione chirurgica della colecisti. Si effettua nelle colelitiasi in cui non e possibile la terapia medica nelle colecistiti complicate per esempio empiema perforazione nelle adenomiomatosi o colesterolosi sintomatiche e nei tumori della colecisti. In una piccola percentuale di pazienti dopo l intervento insorgono complicazioni precoci che possono essere costituite da ascessi sottodiaframmatici atelettasia polmonare emorragie interne o esterne ittero da ostruzione meccanica del dotto biliare comune calcoli ritenuti coaguli compressioni estrinseche . La colecistectomia nel 90 dei casi porta alla scomparsa dei sintomi precedenti l intervento eventuali sintomatologie persistenti sono dovute in genere a patologie estranee come l esofagite da reflusso il colon irritabile l ulcera peptica la pancreatite. In una piccola percentuale di casi possono aversi sindromi post-colecistectomia dovute a stenosi post-chirurgiche delle vie biliari calcoli biliari ritenuti cioe rimasti nelle vie biliari extraepatiche sindrome del moncone cistico stenosi o discinesia dello sfintere di Oddi diarrea o gastrite indotta dai sali biliari. La sindrome del moncone cistico e dovuta alla persistenza di un lungo moncone del dotto cistico superiore a 1 cm la sintomatologia in questo caso e simile a quella della colica biliare o della colecistite. In casi selezionati e possibile la colecistecomia videolaparoscopica che comporta minori disturbi post-operatiri per il paziente e permette tempi di degenza piu rapidi.
In edicola