Web Analytics

Monitora la salute del cuore grazie a dei sensori hi-tech sotto il materasso

Combina quattro principi attivi a basso dosaggio riducendo gli effetti collaterali: bene i primi test

Li riconosce grazie a recettori olfattivi simili a quelli del naso: la scoperta potrebbe spiegare alcuni problemi cardiaci legati al diabete

Scopri le tappe del camion dei cardiologi ANMCO per la prevenzione di infarto e aritmie

A Milano arriva il Mese del Cuore: check up gratuiti e consigli personalizzati sulla propria salute cardiaca

Dopo l'intervento gran parte dei pazienti non manifesta più aritmie e guadagna qualità di vita

Messo a punto da ricercatori di Harvard mima il movimento del muscolo cardiaco senza rischio di rigetto. Ci vorranno però ancora numerosi studi e sperimentazioni prima di renderlo disponibile per i pazienti. Per i cardiochirurghi inglesi rappresenterebbe un salvavita per le persone in attesa di un trapianto di cuore

Le associazioni dei medici di base americani alzano il livello della pressione massima consentita da 140 a 150, ma interviene l'American Heart Association: «Sbagliato, si deve intervenire da 140». L'opinione di Giuseppe Crippa, cardiologo italiano di fama internazionale

Il 15% delle morti legate a malattie cardiovascolari dipende dalla depressione. Fanno peggio solo fumo e ipertensione

I neuroni che controllano la paura diventano iperattivi, aumentando i livelli di infiammazione nell'organismo. Di conseguenza sale il rischio di infarto e ictus

Dopo un malore al cuore il premier è stato ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma. L'intervento chirurgico è andato bene

Una nuova ricerca che ha analizzato i dati di quasi 15 milioni di persone equipara l'abuso di alcolici ad altri fattori di rischio comunemente riconosciuti come le sigarette, il diabete e l'ipertensione. La ricerca, però, ha alcuni limiti

L'esperta di Ok Giampaola Guido ricorda quali sono i valori di minima e di massina corretti e sfata alcuni miti sull'ipertensione

Secondo le stime le donne hanno il 50% in più di possibilità di avere un attacco cardiaco inizialmente diagnosticato in modo sbagliato.

Un documento condiviso di medici e farmacisti per far luce sul ruolo dei nutraceutici nel controllo della colesterolemia

Erroneamente si pensa che fare attività fisica quando si hanno problemi al cuore sia pericoloso. È assolutamente sbagliato, perché lo sport è una vera e propria terapia per la riabilitazione, al pari dei farmaci.