Ematologia

Esami del sangue: valutazione della coagulazione del sangue

Come leggere valori e risultati delle analisi del sangue

Come leggere valori e risultati delle analisi del sangue
I globuli rossi nel sangue.
I globuli rossi nel sangue.

Quando vai a fare gli esami del sangue, le analisi fanno luce su vari aspetti della tua salute. Per esempio è bene fare una valutazione della coagulazione del sangue: la coagulazione rappresenta il meccanismo di difesa contro ogni forma di emorragia e quindi di perdita di sangue. È un processo molto complesso in cui intervengono una serie di «fattori»: in parte questi sono di origine plasmatici (via intrinseca) e in parte derivanti dai tessuti lesi (via estrinseca).

Ecco quali sono i valori nella media e cosa significano eventuali variazioni che trovi nei risultati dell'esame. Ricorda sempre però che il referto deve essere controllato e interpretato dal tuo medico.

• Tempo di Quick/tempo di protrombina (PT): indica il buon funzionamento di uno dei meccanismi della coagulazione (via estrinseca). È sensibile ai fattori vitamina K dipendenti e agli anticoagulanti orali (dicumarolici).
Uomo/donna: 12-15 secondi
Uomo/donna: attività protrombinica: 70-100%
Valori maggiori: carenza di alcuni fattori della coagulazione, malattie del fegato, carenza di vitamina K, terapie con anticoagulanti

• Tempo di tromboplastina parziale (PTT): valuta il processo di coagulazione del sangue in rapporto ai fattori della «via intrinseca» ed è sensibile ai fattori antiemofilici ed alla terapia con eparina.
Uomo/donna: 25-40 secondi
Valori maggiori: carenza di alcuni fattori legati alla coagulazione
OK Salute e benessere

Chiedi un consulto agli ematologi di OK