Web Analytics

«Una lesione al legamento crociato dopo una caduta sugli sci. Con un mese di esercizi a casa e anni di palestra mi sono ristabilito completamente»

«Anni fa lo stress mi aveva provocato attacchi di panico. Ora faccio i conti con una tendenza all’ipocondria. Mi rivolgo agli psicologi e sto meglio»

«In casa niente dev’essere fuori posto: se ho ospiti a cena inizio a rassettare mentre sono ancora seduti a tavola»

«Nel periodo più buio della mia vita ho iniziato ad avere il terrore di salire sugli aerei. Poi la svolta, con un viaggio a Dubai insieme a lui»

«Il segreto della mia forma è facile: a tavola, di tutto un po’, senza esagerare. E anche un dolce si può smaltire con il walking»

A scuola pensavano che non mi applicassi e i miei compagni mi prendevano in giro perché leggevo aiutandomi con il dito. La recitazione mi ha aiutata

«Da ragazza una sera che i miei genitori erano fuori ho vissuto un’esperienza da film dell’orrore. Da allora, dopo il tramonto non esco più da sola»

«Sia dentro che fuori dalla vasca non accetto di essere secondo a nessuno: ma che fatica...»

Gonfiori, emicrania, stanchezza sono passati quando sono diventata vegetariana, ma non mi privo di sgombri e sardine. E ho smesso di fumare

«Oggi le persone hanno la pessima abitudine di piangersi addosso, ma è sbagliato. Io, con una bimba da crescere, mi devo occupare anche dei genitori malati e ho problemi alle ginocchia, ma cerco sempre di cogliere i lati positivi»

«Il vero toccasana sono stati gli allenamenti per irrobustire i muscoli dorsali»

«Sono riuscito a dimagrire con poche modifiche a tavola e iniziando a tirare di boxe. A tutto vantaggio della mia salute cardiovascolare»

«Dopo le medaglie d’oro vinte agli Europei sono stata vittima di una forte ansia da prestazione. Non volevo deludere il mio team e i tifosi. Mi ha aiutato la psicologa»

«Avevo 30 anni e fumavo da quando ero ragazza. Fumavo tanto, ero molto fragile, e dopo la separazione dal mio primo marito fumavo ancora di più. Di punto in bianco ho smesso»

«Ho scoperto lo sport con la racchetta a quasi 40 anni ed è stato amore a prima vista: giocavo tutti i giorni, finché l’epicondilite mi ha costretta a un lungo stop»

La lanciatrice del martello è la testimonial di "Just the woman I am", la corsa non competitiva per la ricerca contro il cancro, che si disputa a Torino il 5 marzo