Diabete di tipo 1: quali sono i rischi per i bambini?

Carico il video...

Il vero problema è la diagnosi, spesso molto difficile. L'esperto del San Raffaele Riccardo Bonfanti spiega quali sono i sintomi e le principali complicanze

Il diabete di tipo 1 che colpisce i bambini in età pediatrica è insulino-dipendente e non ha una caratteristica differente rispetto a quello che colpisce gli adulti.

Obiettivo numero uno: diagnosi precoce

Il vero problema riguarda la diagnosi, in quanto la patologia è molto difficile da individuare nei bambini piccoli. Diagnosticarla in tempi brevi è fondamentale perché la complicanza più grave del diabete in età pediatrica è la chetoacidosi diabetica, causata da un deficit assoluto di insulina, in risposta al quale l’organismo produce quantità significative di corpi chetonici.

Tutte le risposte dell’esperto

Quali sono quindi i sintomi a cui i genitori devono fare attenzione e che possono indicare la presenza di diabete nei bambini? E i neonati prematuri hanno un rischio maggiore di contrarre la malattia? Nel video le risposte di Riccardo Bonfanti, pediatra a indirizzo diabetologico dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Diabete: anche i bambini liberi dalla puntura al dito

Diabete: le differenze tra il tipo 1 e il tipo 2

I cardiologi americani: via lo zucchero dalla dieta dei bambini

Vuoi ridurre il rischio di obesità nei bambini?

Chiedi un consulto di Diabetologia
CONDIVIDI