Disabili: sui sentieri delle Cinque Terre con la carrozzina Joelette

Disabili: sui sentieri delle Cinque Terre con la carrozzina Joelette

E' uno speciale veicolo monoruota con manici, messo gratuitamente a disposizione delle associazioni dei portatori di handicap

Anche i disabili con problemi motori potranno finalmente avventurarsi per i sentieri delle Cinque Terre e ammirare il panorama mozzafiato: questo grazie a Joelette, una speciale carrozzina monoruota da fuoristrada che nella zona del colle del Telegrafo sarà messa gratuitamente a disposizione delle associazioni dei portatori di handicap.

Un mezzo speciale per persone speciali

La carrozzina è stata acquistata nell’ambito del progetto “Un sentiero per tutti” promosso da Cai, Comune di La Spezia e consorzio Il Cigno, grazie al contributo della Fondazione Carispezia. Ideata dall‘alpinista francese Joel Claudel, la Joelette è un veicolo monoruota munito di manici sia nella parte anteriore che nella parte posteriore e studiato appositamente per condurre persone con disabilità o con problemi motori su sentieri non accessibili con normali carrozzine.

Un primo passo

L’iniziativa rappresenta la prima tappa del progetto del Cai per rendere percorribili a tutti i sentieri del colle del Telegrafo, dentro l’area del Parco delle Cinque Terre. L’idea è rendere raggiungibili diverse destinazioni lungo l’alta via delle Cinque Terre.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Disabilità: ecco l’app per segnalare le barriere architettoniche

Disabili: la legge “Dopo di noi” diventa operativa

Disabili: più autonomia e sicurezza con l’“angelo custode” hi-tech

La disabilità vista con gli occhi dei bambini

Chiedi un consulto di Riabilitazione
CONDIVIDI